Coronavirus, negozi chiusi per Pasqua e Pasquetta

Coronavirus, negozi chiusi per Pasqua e Pasquetta

Redazione

Coronavirus, negozi chiusi per Pasqua e Pasquetta

L'ordinanza della Regione Umbria, escluse farmacie, parafarmacie e edicole di turno
Gio, 09/04/2020 - 16:15

Condividi su:


Coronavirus, negozi chiusi per Pasqua e Pasquetta

A causa dell’emergenza Coronavirus negozi chiusi a Pasqua e Pasquetta in tutta l’Umbria. Ad esclusione di farmacie, parafarmacie ed edicole qualora queste due ultime attività siano esercitate in locali indipendenti.

La presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, ha emesso l’ordinanza che prevede la chiusura di tutte le attività commerciali, ivi compresi gli esercizi di vicinato, le medie e grandi strutture di vendita ed i centri commerciali, nelle giornate di domenica 12 aprile 2020 e lunedì 13 aprile.

La lettera dell’Anci

Un provvedimento che va nella direzione auspicata dal sindaco di Narni e presidente di Anci Umbria, Francesco De Rebotti, che aveva indirizzato una lettera ai sindaci chiedendo la chiusura per Pasqua e Pasquetta di tutti gli esercizi commerciali di generi alimentari e di prima necessità, sia nell’ambito degli esercizi commerciali di vicinato, sia nell’ambito della media e grande distribuzione (compresi i centri commerciali che insistono sul territorio comunale), fatte salve le farmacie e le edicole di turno.


Condividi su: