Coronavirus, a Narni si distribuiscono mascherine | A Stroncone ascensori chiusi - Tuttoggi

Coronavirus, a Narni si distribuiscono mascherine | A Stroncone ascensori chiusi

Redazione

Coronavirus, a Narni si distribuiscono mascherine | A Stroncone ascensori chiusi

De Rebotti "Al momento dobbiamo seguire alcuni criteri perché non abbiamo grande disponibilità giornaliera di dispositivi"
Gio, 26/03/2020 - 13:42

Condividi su:


Coronavirus, a Narni si distribuiscono mascherine | A Stroncone ascensori chiusi

L’amministrazione comunale ha iniziato la distribuzione delle mascherine alla popolazione. Lo annuncia il sindaco e presidente Anci Umbria, Francesco De Rebotti, che dà notizia dell’avvio del servizio seguendo alcune priorità.

Mascherine a Narni

“La prima – dice – è consegnarle agli anziani e alle fasce più deboli della nostra comunità, poi via via al resto. Al momento dobbiamo seguire alcuni criteri perché non abbiamo grande disponibilità giornaliera di dispositivi. Pertanto abbiamo iniziato da chi potrebbe essere più esposto al virus e lo abbiamo fatto andando davanti agli uffici postali dove i pensionati i stanno recando in queti giorni per il ritiro della pensione mensile”. Le mascherine, riferisce sempre il sindaco, sono state realizzate da alcune sartorie locali che le stanno producendo per metterle a disposizione dei cittadini attraverso il Comune e la distribuzione è organizzata dalla protezipne civile.

Stroncone, ascensori chiusi 

Il sindaco, Giuseppe Malvetani, ha disposto la chiusura da ieri dei due ascensori pubblici del centro storico. Con un’ordinanza relativa alle misure di sicurezza contro il COVID-19, il primo cittadino ha decretato l’interruzione del servizio degli impianti di Piazza della Libertà e Piazza San Giovanni sino al 3 aprile. Sempre nell’ordinanza Malvetani informa che per la violazione del provvedimento si applica la sanzione amministrativa pecuniaria che va da 50 a 300 euro.


Condividi su: