Confesercenti, l'impegno del neo presidente Tomassini: rilancio del centro storico, ma attenzione alle frazioni

Confesercenti, l’impegno del neo presidente Tomassini: rilancio del centro storico, ma attenzione alle frazioni

Redazione

Confesercenti, l’impegno del neo presidente Tomassini: rilancio del centro storico, ma attenzione alle frazioni

Mer, 29/06/2022 - 08:05

Condividi su:


L'imprenditore chiamato a guidare l'associazione perugina in un settore dalle tante difficoltà, ma anche con segnali incoraggianti

L’imprenditore Simone Tomassini è il nuovo coordinatore di Confesercenti Perugia. Tomassini, 52 anni, sposato con due figli, molto conosciuto in città, avrà il compito di rilanciare la presenza dell’Associazione nel capoluogo, in una fase dove molte sono le ombre sul piccolo commercio, ma dove si vedono anche segnali di ripresa, soprattutto tra gli operatori che nel turismo trovano una parte importante della loro clientela.

“Molteplici – spiega Tomassini – sono le ragioni che mi hanno portato ad accettare la proposta del presidente regionale Giuliano Granocchia, difficile qui riassumere. Tra queste certamente l’amore che nutro per la mia città che ha visto in questi decenni profonde trasformazioni che hanno profondamente cambiato il volto degli operatori commerciali”.

Forte l’impegno per il centro storico. “Rilanceremo con un significativo investimento pubblicitario e un nuovo modello organizzativo – annuncia il neo presidente – la Mostra mercato dell’antiquariato e del collezionismo, che da più di dieci anni si tiene ogni fine mese in Piazza Italia e nelle logge della Provincia. Finita l’emergenza questo appuntamento deve tornare ad essere una due giorni capace di attrarre visitatori e appassionare i turisti della città”.

Ma non solo centro storico nelle future azioni di Confesercenti: “Così come un impegno per le molte frazioni di Perugia, per quel vasto territorio – prosegue Tomassini – dove la presenza del commercio di prossimità rappresenta spesso un importante presidio capace di mantenere servizi e residenti. In quest’ottica ci auguriamo una decisiva svolta nella pianificazione di nuove medie e grandi superfici di vendita che hanno raggiunto una presenza fuori dimensione per la nostra città”.

Faremo un’Associazione aperta al confronto, dove gli imprenditori abbiano la possibilità di contare, esprimersi, trovare risposte alle questioni che riguardano il loro mondo, sia le necessità della formazione, della sicurezza, della finanza agevolata o convenzioni che possano rendere più accessibili alcuni servizi”.

“Sarà impegnativo ma sicuramente sarà una bella storia da costruire insieme a tanti altri” ha concluso il neo presidente cittadino di Confesercenti Perugia Simone Tomassini.

(nella foto Simone Tomassini, a destra, insieme al presidente regionale Confesercenti Giuliano Granocchia)

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!