Cent'anni di Baci Perugina, le immagini della festa in musica in corso Vannucci

Cent’anni di Baci Perugina, le immagini della festa in musica in corso Vannucci

Redazione

Cent’anni di Baci Perugina, le immagini della festa in musica in corso Vannucci

Dom, 13/11/2022 - 18:34

Condividi su:


Una festa suggestiva per celebrare il cioccolatino creato un secolo fa da Luisa Spagnoli

La dolcezza della musica per celebrare i cento anni del cioccolatino più amato, i Baci Perugina. Sono vive in tante persone presenti a corso Vannucci le immagini di una due giorni in musica, che si è conclusa con il concerto in piazza IV Novembre del Maestro Maestrini.

Così Nestlé ha voluto festeggiare il secolo di vita del prodotto simbolo della Perugina, ideato da Luisa Spagnoli.

Presenti le autorità cittadine (il sindaco Romizi e l’assessore Varasano) e la governatrice umbra Donatella Tesei. E i vertici dell’azienda che ha organizzato l’evento, l’ad di Nestlé Italia, Marco Travaglia, e il direttore dello stabilimento di San Sisto, Marco Muratori.

Dopo la citazione di tutti i giovani talenti che hanno partecipato alla manifestazione “Una sinfonia di emozioni per te”, si è svolto il concerto del musicista e compositore Mastrini accompagnato da un’orchestra di nove elementi e dalla voce di Paolo di Paolo, autore del podcast “Baci su Baci” di Chora Media, attraverso il quale ha narrato la genesi del bacio esplorando l’evoluzione del significato di un gesto tanto intimo quanto universale. Per l’occasione, il musicista ha presentato anche un pezzo inedito, “Baci”: una composizione virtuosistica di sole quattro note ad essi dedicata, in cui il Maestro riprende l’idea di Schumann di tradurre in note musicali le lettere dell’alfabeto.

Nella due giorni di musica, i giovani musicisti hanno ripercorso la storia e i sentimenti che i Baci hanno saputo regalare nel corso del tempo. Dal jazz alla musica classica, dallo swing al tango, fino alle colonne sonore cinematografiche più famose, le vie della città natale dei Baci Perugina hanno accolto melodie nate dalla passione e dal talento di 16 ragazzi che hanno suonato eleganti pianoforti a coda. I talentuosi e giovanissimi musicisti che hanno suonato da soli e a quattro mani lungo corso Vannucci sono stati seguiti e preparati, per questa occasione, dal Maestro Mastrini.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!