CdA SPOLETO CREDITO E SERVIZI: 4 ORE DI RIUNIONE E UN SILENZIO DI TOMBA. ECCO COM’E’ ANDATA - Tuttoggi

CdA SPOLETO CREDITO E SERVIZI: 4 ORE DI RIUNIONE E UN SILENZIO DI TOMBA. ECCO COM’E’ ANDATA

Redazione

CdA SPOLETO CREDITO E SERVIZI: 4 ORE DI RIUNIONE E UN SILENZIO DI TOMBA. ECCO COM’E’ ANDATA

Gio, 08/01/2009 - 23:31

Condividi su:


I pronostici della vigilia sono stati confermati, almeno in buona parte. Fausto Protasi è il nuovo presidente della Spoleto Credito e Servizi mentre Danilo Solfaroli mantiene la carica di vice presidente vicario. Fumata nera, almeno per il momento, per l'avvocato Michelangelo Zuccari che sembrava destinato alla carica di vice presidente. Carica che per il momento resta dunque in sospeso. Almeno fino al prossimo consiglio. La nomina di Protasi è stata ufficializzata pochi minuti fa anche tramite il portale della Scs. (aggiornato alle 10.25 del 9 gennaio)

E’ terminata poco dopo le 22 di questa sera, dopo più di quattro ore, la riunione del Consiglio di Amministrazione della Spoleto Credito e Servizi convocato per eleggere il nuovo presidente della cooperativa che controlla la Banca Popolare di Spoleto. Tutti i telefoni squillano a vuoto e non c’è quindi possibilità alcuna di sapere nulla di ufficiale (nè di ufficioso) circa la nomina della presidenza. D’altra parte, come buona regola impone, ogni variazione alle cariche societarie va tempestivamente comunicata agli organi di controllo, incluse Banca d’Italia e Consob. Qualche collega ha provato a contattare anche con il presidente f.f. Danilo Solfaroli che però si è garbatamente trincerato dietro un assoluto riserbo rinviando la comunicazione ufficiale a domani mattina, quando saranno rese note anche le prime dichiarazioni del neo presidente. Insomma non c’è che da aspettare e pazientare qualche ora. Anche se è molto probabile che sia stata approvata la decisione assunta informalmente dal CdA già nella serata di ieri. Secondo la quale, la carica di presidente dovrebbe esser ricoperta dal dottor Fausto Protasi, quella di vice presidente vicario da Danilo Solfaroli mentre quella di vice presidente dall’avvocato Michelangelo Zuccari. Una soluzione che in qualche modo accontenterebbe tutti e tre i consiglieri che, come aveva avuto modo di anticipare TO® già lo scorso 29 dicembre (clicca), erano fra i papabili alla poltrona più prestigiosa della Holding. O almeno due di loro. Per Protasi si tratterebbe infatti di un bel salto in avanti (da vice presidente), idem per Zuccari (prima consigliere). Invariata resterebbe la posizione di Danilo Solfaroli. Ma solo domani se ne saprà di più.


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!