Casa famiglia Nocera Umbra: Verini visita la struttura, il Pd la difende

Casa famiglia Nocera Umbra, Verini visita la struttura e il Pd si schiera a difesa

Redazione

Casa famiglia Nocera Umbra, Verini visita la struttura e il Pd si schiera a difesa

Duri attacchi al sindaco e alle sue esternazioni definite arroganti
Lun, 18/05/2020 - 07:39

Condividi su:


Casa famiglia Nocera Umbra, Verini visita la struttura e il Pd si schiera a difesa

La Casa famiglia di Nocera Umbra è ancora al centro delle polemiche. Ieri mattina ha ricevuto la visita dell’onorevole Walter Verini, che ha incontrato i responsabili dell’associazione. “L’appello rivolto dai dirigenti dello SPI Cgil provinciale e di zona Mario Bravi e Bernardo Baldoni, affinché non venga fatta morire l’esperienza di casa-famiglia autogestita da 14 anziani di Nocera Umbra va raccolto – dice VeriniBravi ha voluto condividere questa giusta battaglia. Non è possibile “sfrattare” da locali pubblici, della ASL , una esperienza nata su iniziativa degli anziani, che rappresenta un esempio di welfare inserito nella comunità locale, di importante valore sociale. Spetta alla ASL, alla Regione, al Comune di Nocera adoperarsi per evitare incomprensibili e traumatiche decisioni e per garantire invece continuitá e – aggiungiamo – pieno sostegno alla Casa Famiglia. E sarebbe gravissimo se questo non avvenisse”.

Il Pd

Eco a Verini arriva dal Partito democratico della città. “Le durissime dichiarazioni del sindaco Giovanni Bontempi sulla questione non fanno che gettare ulteriore incertezza sulle esistenze di persone tra le più fragili della nostra comunità. Come cittadini di Nocera Umbra, prima ancora che come democratici, siamo sconvolti dall’irresponsabilità dei commenti fatti su di un progetto che per loro, prima di tutto, è casa“.

No a dividere i nocerini

Il Pd rigetta qualsiasi tentativo di dividere i nocerini “su un tema che non può e non deve conoscere parti: la tutela degli anziani e del loro benessere. La nostra comunità non merita di assistere a simili battibecchi velenosi riguardo i propri nonni e genitori ed il loro futuro. Troviamo ingiusto, poi, che il nostro primo cittadino esprima giudizi sulle scelte che i nostri anziani con le loro famiglie hanno fatto riguardo le proprie esistenze. Anteporsi ad essi, tentando di sminuirli definendoli vittime di una strumentalizzazione, non può che essere considerato sintomo di gravissima arroganza. Soprattutto se in due anni, nonostante i numerosi inviti, mai il Sindaco ha fatto loro visita presso la struttura della casa famiglia. Dall’Amministrazione comunale ci saremmo aspettati, piuttosto che il fare la voce grossa con simili polemiche, un ulteriore sforzo di sensibilità verso gli anziani residenti nella struttura, che come tutti gli altri cittadini di Nocera Umbra è tenuta a rappresentare. Il rispetto della dignità umana, soprattutto di coloro che sono più deboli, è per noi una colonna portante del vivere in società e ci batteremo sempre con ogni forza per difenderlo“.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!