Casa delle musiche, forse c'è la svolta - Tuttoggi

Casa delle musiche, forse c’è la svolta

Luca Biribanti

Casa delle musiche, forse c’è la svolta

Mer, 21/09/2022 - 14:06

Condividi su:


Casa delle musiche di Terni, determina per i lavori di manutenzione coi fondi del PNRR.

Forse è la volta buona per la “Casa delle musiche” di Terni, dopo anni di abbandono e degrado, forse la città potrà godere della struttura polifunzionale che, nel 2019, aveva ricevuto la visita di Striscia con il servizio “Il casino delle musiche”. Con la determina n. 2480 del 20/09/2022 è stata infatti avviata la procedura di scelta del contraente per l’affidamento del servizio di progettazione esecutiva con opzione dell’affidamento di direzione lavori e coordinamento per la sicurezza in fase di esecuzione, grazie ai fondi del Piano Nazionale Ripresa e Resilienza “Rigenerazione Urbana”.

Sorteggiati 5 operatori economici

Intanto sono stati approvati l’elenco degli operatori economici sorteggiati e il verbale relativo all’esito dell’indagine di mercato. Il 19 luglio del 2022 era stata avviata la procedura di scelta del contraente e, contestualmente, l’avviso di indagine di mercato propedeutico all’espletamento della procedura di affidamento del servizio di importo inferiore a 139mila euro. Lo scorso 19 settembre il Rup ha provveduto al sorteggio dei cinque operatori economici da invitare alla procedura di affidamento del servizio.

La fine del ‘casino’?

Grazie ai fondi del PNRR la struttura di via Cadaore potrà così essere riqualificata e destinata alla promozione e alla diffusione della cultura in città. Speriamo dunque sia finita l’era del degrado e dell’inagibilità della Casa delle Musiche, una struttura che, specialmente nel quartiere in cui è inserita (Borgo Bovio) potrebbe avere una importante funzionale sociale e aggregativa.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!