Iniziata campagna vaccinale anticovid per gli 80enni | Il punto in Umbria

Vaccini anticovid per gli 80enni al via | Il punto delle Usl in Umbria

Redazione

Vaccini anticovid per gli 80enni al via | Il punto delle Usl in Umbria

Lun, 15/02/2021 - 12:39

Condividi su:


Vaccini agli over 80enni al via in Umbria, il racconto delle varie postazioni sul territorio e le foto

Usl Umbria 1 e Usl Umbria2 da questa mattina hanno iniziato le operazioni di vaccinazione per le classi degli 80enni compresi per data di nascita tra il 1940 e gennaio 1941. Già venerdì 12 febbraio, primo giorno di prenotazioni della campagna vaccinale, erano 4759 i cittadini dell’Umbria che avevano ricevuto la prenotazione per la somministrazione dei vaccini. Dei 4759 prenotati, 2.515 avevano scelto la prenotazione mediante il portale web della Regione Umbria e 2.244 direttamente in farmacia per un totale di 9518 prenotazioni.

Quello che segue è il resoconto della prima giornata di somministrazioni nelle apposite postazioni territoriali individuate.

Vaccini a Orvieto (ore 8)

Sono in arrivo da Foligno, scortate dalle forze di polizia, le dosi vaccinali anticovid BioNTech Pfizer che verranno somministrate, all’ospedale “Santa Maria della Stella” di Orvieto, ai cittadini ottantenni, classe 1940 e gennaio 1941 che si sono prenotati in questi giorni. Sono due i team vaccinali del distretto di Orvieto, diretto dalla dr.ssa Teresa Manuela Urbani, impegnati nelle attività vaccinali.

Tre i dirigenti medici, Sergio Fausto, Eleonora Oreto e Letizia Damiani, quattro le infermiere, Antonella Sarri, Irene Trequattrini, Serena Picchio, Chiara Chiasso, due gli oss, operatori socio sanitari, Gianfranco Chiarapini e Tiziana Donda. Completano la squadra i collaboratori amministrativi Paola Billarelli e Romina Petrangeli.

La Regione Umbria ha inviato questa mattina l’elenco dei soggetti prenotati, sono complessivamente 84 che i cittadini verranno vaccinati oggi, lunedì 15 febbraio. L’attività vaccinale si svolge nella sala conferenze del “Santa Maria della Stella” con accesso dall’ingresso principale della struttura ospedaliera e percorso dedicato. Infine la foto dei componenti dei due team vaccinali del distretto di Orvieto dell’Azienda Usl Umbria 2 ai quali la direzione strategica rivolge i migliori auguri di buon lavoro.

Narni (ore 9), Enzo il primo vaccinato

Anche negli impianti di atletica di Narni Scalo sono in corso dalle ore 8.30 le vaccinazioni di 84 cittadini ottantenni, classe 1940 e gennaio 1941 che si sono prenotati in questi giorni. Il team vaccinale del distretto di Narni, diretto dal dr. Giorgio Sensini, impegnato nelle attività vaccinali è composto dai dirigenti medici, Stefania Pace e Mario Roccaforte, dalle infermiere Giovanna Marchesini, Jessica Costantini, Carla Benigni e Jessica Stella Fardella, dalla collaboratrice amministrativa Erika Bacci.

Le operazioni procedono spedite grazie anche al contributo dell’amministrazione comunale di Narni e della Protezione Civile. Foto del team vaccinale e del primo vaccinato Enzo P. di Narni.

Vaccini a Terni, parla il signor Zeno

A pieno regime nella postazione vaccinale di Terni, nella sede centrale dell’Azienda Usl Umbria 2 di viale Bramante 37 al primo piano, le attività di vaccinazione garantite da tre team sanitari del distretto di Terni diretto dal dr. Stefano Federici. Presenti per un sopralluogo nella struttura, il direttore generale dell’azienda sanitaria dr. Massimo De Fino e il direttore sanitario dr. Camillo Giammartino. Il signor Zeno è tra i primissimi vaccinati di Terni, accolto dall’infermiera Giuseppina Ottaviani. Sono complessivamente 198 gli assistiti oggi in elenco. Le attività procedono spedite e in modo ordinato grazie all’importante lavoro organizzativo del distretto di Terni e dei servizi sanitari, tecnici e amministrativi dell’Azienda Usl Umbria 2.

Terni, tra i primi vaccinati il signor Zeno, accolto dall’infermiera Giuseppina Ottaviani del distretto sociosanitario


Foligno (ore 10), 108 vaccinazioni programmate

Organizzazione impeccabile da parte del personale sanitario, tecnico e amministrativo del distretto di Foligno diretto dalla dr.ssa Giuliana Fancelli. File ordinate, attesa zero, le operazioni procedono spedite. In programma 108 vaccinazioni con dosi Pfizer.

Il team vaccinale, che opera nella sala Alesini della struttura ospedaliera “San Giovanni Battista”, con ingresso indipendente e percorso separato, è composto dai dirigenti medici Luigi Andreani e Stefano Portuese, dalle infermiere Claudia Caprai, Elisabetta Petrangeli, Rachele Mastrofabi e Annarita Petruccioli, dalla oss Cinzia Tomassini, dai collaboratori amministrativi Massimo Pallucchi e Claudia Badiali

Spoleto (ore 11), freddo iniziale al Palatenda poi tutto ok

Sono in fase avanzata le attività di vaccinazione condotte al Palatenda di via Pasquale Laureti (foto Tuttoggi.info). 84 gli ottantenni che stanno ricevendo la prima dose del vaccino Pfizer.

Anche in questo caso curata nei minimi particolari la giornata vaccinale grazie all’impegno del personale del distretto di Spoleto diretto dalla dr.ssa Simonetta Antinarelli.

Solo qualche piccola difficoltà iniziale al momento della chiamata dei numeri assegnati (ricordiamo che si tratta di 80enni tra i quali potrebbero esserci anche problemi di udito) e un po’ di freddo iniziale dentro al Palatenda per il riscaldamento partito solo all’ultimo minuto.

Tre i team vaccinali in attività composti da quattro infermieri, quattro medici (di cui due inviati dal dipartimento di Protezione Civile), quattro infermieri, un assistente sociale per il servizio di accoglienza, due posizioni organizzative infermieristiche per l’organizzazione delle attività, il coordinamento del personale sanitario, l’accoglienza ( all’interno anche le sedie per far sedere gli anziani) e la raccolta dei consensi, una collaboratrice amministrativa con il supporto del servizio Informatico e Telecomunicazioni dell’Azienda Usl Umbria 2 coordinato dall’ingegner Alessio Cicioni.

Dichiarazione sindaco de Augustinis

Tutto sta funzionando come previsto, grazie ad una collaborazione che in queste settimane si è ulteriormente intensificata tra il Comune di Spoleto e la Usl Umbria 2ha dichiarato il Sindaco Umberto de Augustinis presente questa mattina al Palatenda per seguire l’avvio delle vaccinazioniStiamo lavorando tutti con grande impegno, con una attività di coordinamento eccellente grazie all’impegno della dottoressa Simonetta Antinarelli e delle dirigenti Dina Bugiantelli e Stefania Nichinnonni.

L’allestimento degli spazi del Palatenda sta permettendo una gestione ottimale, consentendoci di procedere speditamente con le vaccinazioni. Chiaramente stiamo facendo il possibile affinché il numero dei vaccini disponibili aumenti nelle prossime settimane, ma mi sento di rassicurare i cittadini perché il sistema che abbiamo messo in piedi sta funzionando senza intoppi”.

In base al numero dei vaccini messi a disposizione dalla Regione Umbria, al termine delle prime due settimane saranno circa 1.300 (precisamente 1.296) gli ultraottantenni che avranno ricevuto la prima dose del vaccino Pfizer (la seconda verrà somministrata dopo tre settimane).

Usl Umbria 1:

744 dosi nella prima giornata di vaccinazione

Sono 744 le dosi del vaccino anticovid che sono state somministrate dall’Usl Umbria 1 nel primo giorno della campagna rivolta agli ultraottantenni (per ora per tutti i nati nel 1940 ed a gennaio del 1941), nei vari punti vaccinali nel territorio di competenza dell’azienda.

Nello specifico sono 288 nel distretto perugino (192 nella struttura situata in via Moro a Ponte D’Oddi e 96 nel palazzetto dello sport di San Mariano di Corciano), 84 al cva di San Marco a Gubbio, 60 nel cva della frazione Trestina a Città di Castello, 60 al centro salute ad Umbertide, 84 ad Umbria Fiere a Bastia Umbra, 84 all’ospedale della Media Valle del Tevere a Pantalla di Todi e 84 al centro Petri a Tuoro sul Trasimeno.

Lo stesso numero di dosi sarà somministrato tutti i giorni fino a venerdì prossimo per un totale di 3.720 vaccini, mentre nella seconda settimana di vaccinazione (22-27 febbraio) si prevede di arrivare fino a circa 1200 dosi al giorno da somministrare in tutte le strutture allestite nei distretti dell’azienda.

La macchina organizzativa dell’Usl Umbria 1 sta rispettando il programma previsto e punta ad incrementare le strutture dedicate alla somministrazione dei vaccini prevedendo l’allestimento e l’apertura nei prossimi giorni anche a Torgiano (palazzetto), a Ponte San Giovanni di Perugia (cva) e a Marsciano (parco frazione di Ammeto).

Nel distretto perugino il primo giorno di somministrazioni è proceduto in maniera snella e regolare.

“Abbiamo cominciato bene e con ordine – ha dichiarato il direttore del distretto, Barbara Blasi – ma rinnovo la raccomandazione di venire con i moduli del consenso e della anamnesi compilati e all’orario indicato, questo per consentirci di lavorare evitando sovrapposizioni, file ed assembramenti, come stiamo facendo da questa mattina (lunedì 15 febbraio, ndr). Nel perugino vaccineremo in due settimane circa 2000 persone, secondo un calendario che è già programmato per ciascun distretto. In questi giorni proseguiremo con questi numeri che poi amplieremo anche grazie all’apertura di altre strutture”.

Si ricorda, infine, che il modulo di consenso e la scheda anamnestica, debitamente compilati e scaricabili dal link https://emergenzacoronavirus.regione.umbria.it/cosa-portare-giorno-della-prenotazione. Tutte le informazioni sulle modalità di prenotazione e l’elenco dei punti vaccinali del territorio dell’Usl Umbria 1, invece, sono consultabili nel sito web dell’Usl Umbria 1 al link: https://www.uslumbria1.it/notizie/vaccinazione-covid-per-gli-ultraottantenni.

Le sedi per i vaccini di Usl Umbria1 e 2

Articolo in aggiornamento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!