Art Bonus, politici e Omphalos restaurano la Pietra della Giustizia

Art Bonus, politici e Omphalos restaurano la Pietra della Giustizia

Redazione

Art Bonus, politici e Omphalos restaurano la Pietra della Giustizia

Dom, 30/05/2021 - 09:52

Condividi su:


Completamente finanziata l'opera presente all’interno dell’aula del Consiglio Comunale a Palazzo dei Priori

Art Bonus, finanziato il restauro della Pietra della Giustizia. Un altro importante risultato a Perugia dal mecenatismo a favore del patrimonio culturale, sotto forma di credito d’imposta, introdotto dal D.L. 83 del 2014.

E’ stato, infatti, completamente finanziato il restauro della cosiddetta “Pietra della Giustizia”, opera presente all’interno dell’aula del Consiglio Comunale a palazzo dei Priori.

La Pietra della Giustizia

La Pietra della Giustizia è tra i documenti più antichi e significativi del Comune di Perugia. È un editto manato nel 1234 e considerato così importante da essere scritto sulla pietra ed esposto perennemente sulla piazza principale della città.

Con questo documento il Comune medievale annunciava ai cittadini di aver estinto il debito pubblico, stabiliva quali fossero i casi in cui si potevano imporre contribuzioni dirette e che tali imposizioni fiscali dovevano essere per libram, cioè proporzionali alle proprietà possedute dai cittadini. Si tratta dunque di un documento di giustizia fiscale.

Politici e Omphalos

A farsi carico dell’integrale finanziamento dell’opera sono stati alcuni componenti del Consiglio comunale di Perugia, alcuni membri della Giunta comunale e l’associazione Omphalos Lgbti di Perugia.

I lavori prenderanno il via nelle prossime settimane unitamente a quelli finalizzati alla riqualificazione del Portale di Francesco di Guido Settignano, anch’esso presente nell’aula del Consiglio comunale sopra la porta d’ingresso, in quanto il bene è stato finanziato dalla società Acea.

Soddisfazione è stata espressa dall’assessore Otello Numerini, dalla consigliera delegata per Art Bonus Fotinì Giustozzi e dal capogruppo di Progetto Perugia Francesco Vignaroli per il finanziamento del restauro della pietra della Giustizia, sia perché conferma la generosità e l’attenzione dei Perugini nei confronti del patrimonio storico della città, sia perché si tratta di un bene che rappresenta la lunga storia dell’istituzionale comunale della città.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!