APPRODA IN CONSIGLIO PROVINCIALE LA QUESTIONE FERMATE EUROSTAR A SPOLETO - Tuttoggi.info

APPRODA IN CONSIGLIO PROVINCIALE LA QUESTIONE FERMATE EUROSTAR A SPOLETO

Redazione

APPRODA IN CONSIGLIO PROVINCIALE LA QUESTIONE FERMATE EUROSTAR A SPOLETO

Mer, 28/10/2009 - 16:26

Condividi su:


Su iniziativa dei consiglieri provinciali Laura Zampa, Massimiliano Capitani e Giampiero Panfili è stato presentato un ordine del giorno al fine di “intraprendere iniziative urgenti da parte della Giunta Provinciale di Perugia per il ripristino delle fermate Eurostar presso la stazione ferroviaria di Spoleto”. Secondo quanto riferiscono i tre, dal dicembre 2008 Trenitalia ha abolito importanti fermate nella stazione di Spoleto dei treni Eurostar.

“L'Amministrazione comunale di Spoleto – si legge nell'o.d.g. – anche raccogliendo le sollecitazioni di molti cittadini e di importanti soggetti pubblici e privati operanti a Spoletoha sollevato vibranti e ripetute proteste per tale decisione, che penalizza seriamente le potenzialità di sviluppo e la qualità della vita in un ampio comprensorio, abitato da oltre 60.000 abitanti e a forte vocazione turistica. Obiettivo comune delle amministrazioni locali, ed in particolare del Comune di Spoleto e della Provincia di Perugia, è quello di operare per assicurare le giuste opportunità di sviluppo ai territori e le prestazioni di servizi efficienti alle comunità amministrate; un servizio di trasporto ferroviario deve essere pienamente fruibile, secondo standard moderni e di qualità, da parte dei cittadini, e dei turisti e adeguato alle esigenze di competitività e di sviluppo delle categorie economiche”.

La richiesta di ripristino delle fermate in tutti i giorni della settimana, più volte sollecitata anche dalla precedente Amministrazione comunale, ha registrato la disponibilità della Regione Umbria che attraverso l'Assessorato ai trasporti si è dichiarata pronta a sostenere la rivendicazione di Spoleto, facendone oggetto di discussione nell'ambito delle trattative con Trenitalia per il rinnovo del contratto di servizio, attivando inoltre, sin da ora, una interlocuzione con il responsabile nazionale del servizio passeggeri e il Ministro dei Trasporti.

“In città di dimensioni anche minori di Spoleto – scrivono i consiglieri – i treni veloci continuano a fermarsi e in città di dimensioni analoghe, le fermate sono state ripristinate grazie all'intervento di Regione e parlamentari. Le politiche dei trasporti sono oggetto di prioritaria importanza per la Provincia di Perugia, in particolare, nella cornice della nuova holding dei trasporti e per le oggettive interconnessioni tra il trasporto su gomma e quello su ferro, ivi compresi i servizi della Centrale Umbra; alcuni disservizi riguardano anche gli orari dei treni regionali e interregionali, come si evince, ad esempio, dalle frequenti lamentele che i cittadini utenti del servizio ferroviario sollevano perché molto spesso gli Eurostar delle 10,54 incrociano l'interregionale per Roma all'altezza di Baiano di Spoleto o di Giuncano e ciò genera sensibili ritardi, quando la problematica risulterebbe risolvibile con aggiustamenti di pochi minuti, spostando l'incrocio a Spoleto; dalle ore 9,30 fino alle ore 13,06 non esistono più collegamenti ferroviari per Ancona. La decisione di Trenitalia di soppressione delle fermate Eurostar a Spoleto – si aggiunge – ha determinato non soltanto le proteste dei cittadini, alcuni dei quali si sono riuniti in un comitato, ma un effettivo impoverimento del servizio con penalizzazione e disagio per la città. Già nel precedente mandato la competente Commissione Consiliare (1ª Permanente) ha sollevato il problema del livello dei servizi e della soppressione delle fermate dei treni veloci sul territorio provinciale facendone oggetto di audizione con i vertici regionali di Trenitalia (anche se la questione riguarda il tavolo nazionale e la Direzione centrale di Trenitalia). Il Consiglio Provinciale di Perugia ha votato in tal senso precisi dispositivi, che impegnano la Giunta a muovere tutti i passi necessari affinché le due fermate dei treni veloci soppresse vengano rapidamente ripristinate”.

Con l'ordine del giorno si vuole dunque impegnare presidente e giunta provinciale ad intraprendere tutte le iniziative necessarie nei confronti di Trenitalia affinché in tempi rapidi le fermate soppresse dei treni veloci presso le stazioni ferroviarie che insistono sul territorio provinciale vengano ripristinate nel rispetto delle esigenze oggettive di città e di territori che non possono essere ulteriormente marginalizzati, stante anche, per quanto riguarda Spoleto, i ritardi delle opere per i collegamenti su gomma come la Tre Valli; a partecipare al tavolo che l'Amministrazione Comunale di Spoleto sta promuovendo, e per il quale ha già assicurato la propria presenza l'Assessore regionale ai trasporti, tavolo da tenersi entro tempi brevi, e comunque prima della conclusione del nuovo contratto di servizio Regione Umbria-Trenitalia, con i vertici competenti di Trenitalia ed i parlamentari umbri.


Condividi su:


ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_perugia

    L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


      trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

      "Innovare
      è inventare il domani
      con quello che abbiamo oggi"

      Grazie per il tuo interesse.
      A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!