Addio a Piero Grasselli, storico allenatore del Città di Castello negli anni della Serie C

Addio a Piero Grasselli, storico allenatore del Città di Castello negli anni della Serie C

Aveva 87 anni, da calciatore fu anche “bandiera” dei biancorossi | Cordoglio e vicinanza alla famiglia espressi dal presidente Ciarabelli e dall’amministrazione comunale

share

Il mondo del calcio tifernate piange a Piero Grasselli, storica bandiera dell’ A.C. Città di Castello degli anni ’60 ma anche, e soprattutto, allenatore dei biancorossi in serie C, vento a mancare ieri (domenica 28 aprile), all’età di 87 anni.

Da calciatore era cresciuto assieme a compagni di squadra indimenticabili come Franco Cristini e capitano Gilberto Gatticchi. L’allora giovane segretario sportivo Silvano Ramaccioni ed il direttore tecnico Fioravante Baldi lo trasformarono in allenatore e lui, dopo due importanti secondi posti, condusse la squadra alla vittoria del campionato di serie D conquistando la serie C.

Il Presidente Cav. Lucio Ciarabelli e l’intero staff della società porgono le più sentite condoglianze alla moglie Lina e a tutti i suoi familiari. Cordoglio e vicinanza alla famiglia sono stati espressi anche dall’amministrazione comunale ed in particolare dall’assessorato allo sport: “Un grande amico, un tifernate che amava la sua città, le tradizioni, la sua gente e attraverso lo sport i colori biancorossi che sono stati poi l’emblema indelebile di tutta la sua vita. I tifosi e tutta la città lo ricorderanno sempre con affetto e gratitudine”. I funerali di Piero Grasselli si svolgeranno domani (martedì 30 aprile) alle ore 15, nella chiesa di San Pio X.

share

Commenti

Stampa