‘Furbetto del cartellino’: il sindaco annuncia provvedimenti

‘Furbetto del cartellino’: il sindaco annuncia provvedimenti

Mismetti attende le comunicazioni ufficiali dalla Procura e dalla Guardia di Finanza in merito al ‘dipendente infedele’

“Al momento non abbiamo ricevuto comunicazioni ufficiali dalla Procura della Repubblica di Spoleto, né dalla Guardia di Finanza: quando le riceveremo, prenderemo i provvedimenti di nostra competenza”. A fare chiarezza è direttamente il sindaco di Foligno, Nando Mismetti, che in merito alla vicenda del dipendente infedele del Comune, accusato di essersi assentato in maniera ingiustificata dal posto di lavoro per 45 volte in 3 mesi, ha inviato agli organi di stampa una dettagliata nota stampa. “Il fatto è grave, se confermato – rileva Mismetti – ma non è il caso di generalizzare e mettere in cattiva luce i dipendenti pubblici ed in particolare quelli del Comune di Foligno”.

Leggi articolo precedente