Zecche a palazzo Leonetti Luparini, chiude via del Municipio - Tuttoggi

Zecche a palazzo Leonetti Luparini, chiude via del Municipio

Sara Fratepietro

Zecche a palazzo Leonetti Luparini, chiude via del Municipio

Gli interventi di disinfestazione previsti il 30 maggio e 13 giugno. Già un anno e mezzo fa c'era stato lo stesso problema
Gio, 26/05/2016 - 16:44

Condividi su:


Torna l’allarme per le zecche dei piccioni a palazzo Leonetti Luparini, dove hanno sede alcuni alloggi a canone sociale. Non è la prima volta che gli inquilini degli appartamenti Ater segnalano la presenza dei pericolosi acari all’interno dell’edificio situato proprio davanti al palazzo comunale. E già in passato, un anno  e mezzo fa per la precisione, erano state effettuate delle disinfestazioni straordinarie (clicca qui e qui per gli articoli precedenti). Il problema sembra però essersi riproposto di nuovo, come si evince da un’ordinanza del Comune di Spoleto che prevede nuovi interventi in tal senso.

La nota dell’Asl – Nell’atto a firma del sindaco si fa riferimento ad una nota del 20 aprile “del Dipartimento di Prevenzione, servizio aziendale controllo organismi infestanti della Usl Umbria 2, in cui si fa presente la necessità di un trattamento di disinfestazione contro la zecca del piccione (Argas reflexus), presso Palazzo Leonetti Luparini a Spoleto, al fine di salvaguardare la salute pubblica“. Il Comune ha quindi chiesto un preventivo alla ditta di disinfestazione convenzionata, “in cui vengono previsti n. 2 trattamenti a distanza di almeno 15 giorni l’uno dall’altro, sulle facciate di Palazzo Leonetti Luparini che affacciano su via del Municipio e vicolo della Basilica”.

Vie chiuse – Ed è proprio per consentire tali attività che l’ordinanza dispone la sospensione nei giorni lunedì 30 maggio e lunedì 13 giugno, dalle ore 6 alle ore 7.30,  della “circolazione veicolare e pedonale lungo via del Municipio e vicolo della Basilica, fatta eccezione per i mezzi di soccorso, delle forze di polizia e per quelli adibiti alla disinfestazione“.

Niente panni stesi e attenzione agli animali – Al fine di contribuire a rendere l’intervento efficace e sicuro, per precauzione ed in relazione ad eventuali soggetti allergici, nell’ordinanza si informano i cittadini che nei giorni e negli orari previsti per gli interventi:

  • si raccomanda di non stendere indumenti e biancheria ad asciugare all’esterno delle abitazioni e di tenere chiuse per tutto il tempo previsto dal trattamento porte e finestre degli appartamenti/locali che affacciano in corrispondenza del tratto di via nominato;
  • si raccomanda di tenere all’interno dei propri ricoveri o comunque allontanare e mettere al riparo gli animali domestici e da cortile;
  • si raccomanda di provvedere ad allontanare o mettere al riparo l’acqua ed il cibo destinato agli animali;
  • è opportuno lavare accuratamente frutti o ortaggi che si trovino immediatamente a ridosso della strada interessata dall’intervento.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!