WiFi libero e gratuito, l’assessore regionale Vinti sostiene la proposta di legge

WiFi libero e gratuito, l’assessore regionale Vinti sostiene la proposta di legge

Anche la Regione risponde all’appello lanciato dalle associazioni dei consumatori

share

L’assessore regionale alle Infrastrutture tecnologiche immateriali, Stefano Vinti, risponde positivamente all’appello lanciato dalle associazioni dei consumatori sulla proposta di legge presentata dall’onorevole Sergio Boccadutri, cofirmata da Ernesto Carbone, Alberto Losacco, Gennaro Migliore, Enza Bruno Bossio e sottoscritta da altri 108 parlamentari che prevede il Wi-Fi disponibile e senza password in esercizi commerciali, Comuni, ospedali, scuole, servizi di trasporto.
“La proposta di legge – sostiene l’assessore Vinti – offre una reale opportunità per rendere internet disponibile a tutti i cittadini e porterebbe l’Italia e gli italiani a diventare i più connessi”.
“Tutti gli esercizi pubblici – sottolinea – garantirebbero un accesso alla rete e quindi maggiori servizi per i consumatori. Questa proposta di legge, con le dovute modifiche – conclude Vinti – potrà rappresentare, oltre ad un ulteriore strumento comunicativo, un’opportunità di conoscenza e socializzazione integrata al nostro vivere”.

share

Commenti

Stampa