Un monitor e 200 tute per l'ospedale di Foligno dai Lions e Leo Club

Un monitor e 200 tute per l’ospedale di Foligno dai Lions e Leo Club

Redazione

Un monitor e 200 tute per l’ospedale di Foligno dai Lions e Leo Club

L'orgoglio della presidente Tedeschini per il gesto di solidarietà
Dom, 05/04/2020 - 12:53

Condividi su:


Un monitor e 200 tute per l’ospedale di Foligno dai Lions e Leo Club

Quella del Coronavirus è una sfida epocale di livello mondiale, difficile quanto eccezionale, che vede il territorio italiano costretto a spegnere il motore della sua produttività, ma la macchina della solidarietà gira a pieno regime.  Innumerevoli le iniziative a sostegno di ospedali e personale medico impegnati nell’emergenza Coronavirus. 

Anche il Lions Club e Leo Club di Foligno, assolvendo agli scopi del lionismo hanno mobilitato i loro soci del comprensorio Folignate per fronteggiare, con il loro contributo,  questa emergenza senza precedenti per sostenere l’Ospedale San Giovanni Battista di Foligno.

La struttura attualmente impiega tutto il suo personale sanitario come soldati e generali in una guerra che vogliono vincere, operando con sacrificio e senso del dovere ed a loro va tutta la nostra gratitudine e il nostro ringraziamento. Al fine di acquistare materiale sanitario realmente utile ai bisogni urgenti,  è stato chiesto ad alcuni referenti dell’unita ospedaliera quale fosse l’urgenza. Il club dopo aver raccolto due importanti richieste, per comune volontà di tutti i Soci  del Club Lions e Leo ha prontamente acquistato e consegnato 1 Monitor necessario a monitorare i parametri vitali e 200 tute protettive che verranno consegnate nei prossimi giorni. 

Per contribuire all’approvvigionamento di cui necessitano sempre di più  le singole realtà sanitarie, la Presidente del Club Lions Dott. Elisabetta Todeschini , coadiuvata da alcuni colleghi medici soci Lions,  si è impegnata nel reperire direttamente, con successo, tutto il materiale nel rispetto delle ordinanze. Il Direttore Sanitario degli Ospedali di Spoleto e Foligno Dott. Luca Sapori nell’accettare la donazione, ha ringraziato tutti i soci Lions e Leo per aver voluto appoggiare e sostenere tutti i medici e tutti gli operatori in questo particolare momento.

Sono incredibilmente orgogliosa che il Club Lions e Leo di Foligno, nonché tutti gli altri Clubs Lions presenti sul territorio nazionale, abbiano partecipato attivamente a questa emergenza” ha detto la presidente del Club di Foligno, Dott. Elisabetta Todeschini: “i Lions sanno che c’è sempre spazio per il bene e non c’è nessuna sfida troppo grande per loro. Ci rendiamo conto che le piccole azioni di solidarietà hanno il potere di moltiplicarsi in enormi ondate di speranza a coloro che ne hanno bisogno e a dare sollievo ai nostri cuori. Siamo a fianco di chi ha bisogno e operiamo sapendo che rendere la battaglia più facile per una persona produce un effetto a catena nelle comunità, nelle nazioni e nel mondo“.  Quindi l’auspicio francescano: “Cominciate col fare ciò che è necessario, poi ciò che è possibile”.