Terni, ex Foresteria zona in degrado | Assessore scuola chiede telecamere sicurezza

Terni, ex Foresteria zona in degrado | Assessore scuola chiede telecamere sicurezza

Il parco di Corso Tacito diventata area di spaccio e bivacco

share

Zona di spaccio, di bivacco e non sicura per la città; lo stabile dell’ex Foresteria di Corso Tacito, che ospita gli uffici dell’assessorato alla scuola ed è spesso frequentato dai ragazzi delle scuole limitrofe, è diventato negli ultimi tempi un ritrovo per ubriachi e sbandati.

In più di un’occasione abbiamo avuto modo di osservare quello che accade all’interno del parco e negli ultimi tre giorni ci sono stati tre interventi delle forze dell’ordine, dopo la segnalazioni di alcuni cittadini che hanno notato strani movimenti all’interno dell’area.

Sulla questione, abbiamo approfondito con l’assessore alla scuola, Valeria Alessandrini, che proprio nello stabile all’interno del parco ha i suoi uffici di competenza. L’assessore, in realtà, aveva già fatto le sue mosse, con una richiesta inoltrata al comando dei vigili urbani per il potenziamento della sorveglianza, anche con telecamere di sicurezza.

“In relazione agli eventi accaduti e reiterati cui sono oggetto i giardini uffici SEC – Ex Foresteria, che hanno nuovamente visto ieri la necessità di intervento da parte della pubblica sicurezzaspiega Valeria Alessandrinimi vedo costretta a richiedere specifica procedura di vigilanza al fine di garantire nel complesso la fruizione sicura e libera delle funzioni a cui è destinata l’area per cittadini e per gli  addetti.
Sono a chiedere inoltre la possibilità di inserimento dell’area in oggetto nel piano di videosorveglianza  dell’Amministrazione comunale per finalità di prevenzione, dissuasione e vigilanza”.

share

Commenti

Stampa