Terni, domani la giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate - Tuttoggi

Terni, domani la giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate

Redazione

Terni, domani la giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate

Qui il programma del 4 Novembre
Lun, 03/11/2014 - 12:34

Condividi su:


Terni, domani la giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate

Domani, 4 Novembre, la Provincia di Terni parteciperà alle celebrazioni in programma per il Giorno dell’Unità nazionale e la Giornata delle Forze Armate. L’ente sarà rappresentata dal Sindaco di Narni Francesco de Rebotti, delegato dal presidente Leopoldo di Girolamo, impegnato a Bruxelles dove sono in programma una serie di appuntamenti per la vicenda Ast.

Alle ore 11:00, presso Piazza della Repubblica, il programma prevede l’esibizione dell’orchestra “d’Armonia città di Terni” , dove la Provincia e il Comune di Terni deporranno una corona d’alloro. Successivamente il corteo partirà per Piazza Briccialdi dove ci sarà l’alza bandiera, la resa degli onori ai caduti e la deposizione delle corone di alloro da parte delle istituzioni, delle associazioni degli ex combattenti e delle associazioni d’arma. Di seguito la lettura dei messaggi e gli interventi vari, tra cui quello del delegato del presidente della Provincia. La lettura della preghiera da parte di alcuni studenti chiuderà le celebrazioni.

Il 4 novembre verrà celebrato in tutti i comuni del territorio provinciale con un programma che abbraccerà l’intera mattinata e coinvolgerà istituzioni e associazioni. Il Comune di San Venanzo ha fatto pervenire all’ufficio stampa della Provincia di Terni il proprio programma di iniziative che riportiamo di seguito: Alle ore 8:30 la Santa Messa nella chiesa parrocchiale di San Venanzo, alle ore 9:30 il corteo e la deposizione di una corona al Monumento ai caduti, alle 11:00 la deposizione di una corona al Monumento ai caduti di Fratta Todina e alle 12:00 la deposizione di una terza corona al Monumento ai caduti di Monte Castello di Vibio.

Saranno presenti le autorità civili e militari e i ragazzi delle scuole Primaria e Secondaria di primo grado dei tre comuni con canti e letture di poesie sul tema della pace.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!