Ternana fermata dal Grosseto al Liberati - Rossoverdi con il 'mal di casa' - Tuttoggi

Ternana fermata dal Grosseto al Liberati – Rossoverdi con il 'mal di casa'

Redazione

Ternana fermata dal Grosseto al Liberati – Rossoverdi con il 'mal di casa'

martedì, 19/03/2013 - 22:46

Condividi su:


Ternana fermata dal Grosseto al Liberati – Rossoverdi con il 'mal di casa'

Luca Biribanti

La Ternana è in cerca di conferme al Libero Liberati di Terni, dopo la vittoria scaccia crisi ottenuta sul campo del Vicenza con il gol di Litteri. Il bomber rossoverde è proposto da Toscano dal primo minuto insieme a Ceravolo, mentre Alfageme, non proprio brillante nelle ultime prestazioni, si accomoda in panchina; a Di Deo le chiavi del centrocampo. Parte subito forte la Ternana che cerca il gol insistentemente nei primi minuti della partita: al 5' è giallo in area del Grosseto. Vitale batte un calcio di punizione dai 20 metri e un giocatore in barriera devia con un braccio; vibranti le proteste dei padroni di casa, ma il fischietto di Ravenna, Fabbri, lascia correre. All'11' è Ragusa a impegnare Lanni con un bel tiro dal limite che viene deviato dall'estremo difensore ospite in corner. La replica del Grosseto è affidata a una girata in area di Del Vecchio, disinnescata al 13' da Brignoli in uscita.
Dopo una partenza che faceva ben sperare, la partita vive una fase di stanca, e al 23' Toscano è costretto a operare il primo cambio: entra Miglietta per Di Deo che non era al meglio già prima di scendere in campo.
Il Grosseto prende un po' di fiducia e al 31' crea una buona palla gol con il cross di Calderoni per Gomez che di testa spedisce di poco a lato. Giusto il tempo di smaltire la paura che al Liberati al viene strozzato in gola il “gol”. Al 32' Litteri pesca Carcuro in area, ma il numero 8 rossoverde, a un metro dalla porta, non trova angolo migliore che quello coperto dal portiere. Al 40' risponde il Grosseto, che non rinuncia a ripartire quando riesce a innescare il contropiede, con una punizione di Lupoli che viene deviata da Brignoli.
Sul finale è ancora il Grosseto ad affacciarsi in avanti con il tiro da fuori di Soddimo neutralizzato da Brignoli.
Nella ripresa ci si aspetta una Ternana meno impacciata e inconcludente del primo tempo, che sente il peso di trovare la prestazione e il risultato tra le mura amiche del Liberati. Al 3' Vitale prova a dare la sveglia ai suoi con una calcio di punizione dal limite che sorvola la traversa, ma il Grosseto risponde colpo su colpo e al 5' Gimenez scaglia un bel tiro che sorvola di poco la porta di Brignoli.
È sempre Vitale il più pericoloso dei rossoverdi, il numero 3 cerca ancora un tiro da fuori che finisce a un metro dalla porta ospite. Toscano non può essere contento della Ternana e cerca di cambiare le carte in tavola: dentro Alfageme per Litteri al 21'. pochi minuti dopo è Ceravolo a cercare senza successo il tiro da fuori. Il gioco a centrocampo latita e i rossoverdi sono costretti a cercare dei tiri dalla distanza, frutto di iniziative dei singoli piuttosto che della manovra. L'allenatore della Ternana getta nella mischia anche Maniero che entra al posto dell'infortunato Ceravolo. Il doppio cambio degli attaccanti dovrebbe portare più ritmo al gioco dei rossoverdi che non riescono a trovare la chiave per risolvere il rebus Grosseto. I padroni di casa trotterellano in campo senza mai affondare, limitandosi a un gioco 'scolastico'. La Ternana non è riuscita a costruire una palla gol fino alla fine del tempo, a dimostrazione che i rossoverdi sono più squadra da trasferta che da 'casa', dove soffrono terribilmente quando sono chiamati a fare gioco e dettare i tempi della manovra. Meglio quando la squadra deve difendersi per poi ripartire, impostando le gare sulla fisicità e sull'agonismo. Un'occasione sicuramente persa contro il Grosseto per consolidare una classifica che, guardando ai punti persi in modo sciagurato, avrebbe potuto essere molto interessante. Da parte loro i toscani hanno disputato una partita onesta, senza rinunciare alla ripartenza e rendendosi pericolosi in alcune circostanze: anche per loro un punto è concesso al Liberati.

Ternana: Brignoli, Masi, Brosco, Fazio. Dianda, Carcuro, Di Deo (23' p.t. Miglietta), Ragusa, Vitale, Ceravolo (25' s.t. Maniero) , Litteri (21' s.t. Alfageme). A disposizione: Ambrosi, Ferraro, Sinigaglia, Bencivenga. Allenatore: Domenico Toscano
Grosseto: Lanni, Donati, Barba, Padella, Calderoni, Gimenez, Crimi (34' s.t. Brugman), Del Vecchio, Soddimo (6' s.t. Mandorlini), Lupoli (28' s.t. Obodo), Piovaccari. A disposizione: Franza, Biraschi, Cosenza, Souleymane. Allenatore: Francesco Moriero
Arbitro: Fabbri di Ravenna
Ammoniti: 3' p.t. Crimi (G), 37' p.t. Brosco (T), 2'.s.t. Calderoni (G), 27' s.t. Mandorlini (G), 36' s.t. Fazio (T)

© Riproduzione riservata


Condividi su:


Aggiungi un commento