"Teatro, musica e cinema in modalità Drive-in", mozione di Massetti e Guerri - Tuttoggi

“Teatro, musica e cinema in modalità Drive-in”, mozione di Massetti e Guerri

Redazione

“Teatro, musica e cinema in modalità Drive-in”, mozione di Massetti e Guerri

Mozione dei consiglieri Pd per "tornare a vivere la cultura in spazi aperti e soprattutto in sicurezza"
Gio, 30/04/2020 - 17:49

Condividi su:


Allestire e progettare eventi culturali, cinematografici, di musica e spettacolo attraverso spazi attrezzati modello ‘drive-in’, con palcoscenici, mega schermi e impianti di amplificazione. Ma anche la messa in onda attraverso piattaforme online streaming di spettacoli musicali, teatrali e performance dal vivo, da parte di artisti e lavoratori dello spettacolo, in spazi oggi vuoti come teatri e cinema. Una risposta efficace e in sicurezza, al blocco completo di tali attività. Il tutto a impatto zero, grazie all’utilizzo di nuove tecnologie illuminotecniche, energia rinnovabile, materiali ecosostenibile, bagni auto-igenizzanti”.

E’ questa, in sintesi, la proposta contenuta in una mozione presentata dai consiglieri del Partito Democratico, Vittorio Massetti e Letizia Guerri, per “attutire” il forte impatto dato dal coronavirus al settore Cultura e spettacolo, “che ha subito l’effetto del lockdown e che dovrà, nei prossimi mesi, necessariamente confrontarsi con le disposizioni anticontagio. Abitudini radicate come andare al cinema o teatro inevitabilmente muteranno. L’impatto con la pressoché totale cancellazione di eventi e manifestazioni, anche in termini economici, rischia di essere tanto più grave“.

La proposta avanzata prevede dunque di cambiare le modalità tradizionali della fruizione delle attività culturali e di intrattenimento, “al fine di adeguarle alle normative di contrasto al Covid-19“. Ed è qui che nasce l’idea del modello “drive-in” e della messa in onda di spettacoli dal vivo tramite streaming direttamente dai teatri e cinema ora vuoti. Una risposta efficace e in sicurezza, al blocco completo di tali attività.

Fondamentale sarà il coinvolgimento oltre che degli operatori culturali e commerciali, così come delle tantissime associazioni locali che animano il tessuto cittadino e che collaborano da sempre a ‘Estate in Città’. Una soluzione già adottata da numerose città in tutto il Paese, che permetta di tornare a vivere in sicurezza la Cultura, lo spettacolo, la musica live e il teatro già dalle prossime settimane.

Con queste motivazioni, il Consiglio Comunale – si legge nella mozione a firma Massetti e Guerri – da mandato a sindaco e giunta di farsi parte attiva per proporre, individuare e progettare adeguati spazi all’aperto da destinare alla fruizione nella modalità “drive-in”, così come la messa in onda degli stessi contenuti, performance live attraverso piattaforme online streaming, con il coinvolgimento di operatori locali del settore. Si chiede inoltre che vengano poste in essere tutte le azioni necessarie, a partire dalla sicurezza, sia sul distanziamento sociale che di fruibilità più larga possibile, al fine di realizzare in breve tempo strutture capaci di essere utilizzate per diverse esigenze, per intrattenimento cinematografico, musicale e teatrale all’aperto, secondo le normative di contrasto al Covid-19″.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!