Teatro Lirico Sperimentale, vero e proprio Festival della voce a Spoleto nella seconda metà di settembre - Tuttoggi

Teatro Lirico Sperimentale, vero e proprio Festival della voce a Spoleto nella seconda metà di settembre

Redazione

Teatro Lirico Sperimentale, vero e proprio Festival della voce a Spoleto nella seconda metà di settembre

Gio, 15/09/2011 - 13:36

Condividi su:


Un vero e proprio festival della voce a Spoleto promosso dal Teatro Lirico Sperimentale “A. Belli” per i prossimi sei giorni: il 16, 17 e 18 settembre in scena alla Sala Superiore del Piccolo Teatro di San Nicolò il dittico “Intermezzi dimenticati del ‘700”. Pipa e Barlafuso” di Antonio Caldara (eseguito a Vienna nel 1716) e “La Zingaretta” di Leonardo Leo (1731), rivisitati e trascritti e diretti dal M°Francesco Massimi per la regia di Giorgio Bongiovanni.

Domenica 18 settembre (ore 20.30) al Teatro Nuovo sarà Renato Bruson, l’inossidabile baritono a tenere banco. Diretto dal M° Carlo Palleschi alla guida dell’O.T.Li.S. – Orchestra del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto e dei giovani artisti Letitia Nicoleta Vitelaru, Katarzyna Otczyk, Sergio Vitale, Arete Teemets, Roberto Cresca, Anna Maria Carbonera. Bruson affronterà un concerto da protagonista assoluto in tutti brani verdiani tratti dalle opere “Rigoletto”, “La Traviata”, “Falstaff”, “Il Trovatore” e “Cavalleria rusticana” di Pietro Mascagni.

Martedì 20 (ore 21.00) presso il Piccolo Teatro di San Nicolò (Sala Superiore) andrà in scena un classico del repertorio liederistico: ”Die Winterreise“ di Franz Schubert, interpretato dal basso Arno Weinlaender accompagnato al pianoforte da Marco Forgiane. Lo spettacolo vedrà impegnato anche l’attore Brizio Montinaro che reciterà in italiano i testi del celebre ciclo liederistico mentre il regista Lucio Gabriele Dolcini commenterà con immagini proiettate le musiche schubertiane.

Mercoledì 21 settembre (ore 16.30) al Teatro Nuovo anteprima di “Madama Butterfly” riservata agli invitati del teatro. Ancora una prova di rodaggio per la esclusiva “prima” prevista venerdì 23 settembre (ore 20,30).

La Stagione Lirica Sperimentale di quest’anno si caratterizza per la concentrazione di spettacoli voluta appositamente dalla direzione dell’Istituzione al fine di favorire turisti e amanti dell’opera in modo da offrire più produzioni in un periodo ristretto. Il concerto di Bruson verrà registrato e diventerà un cd istituzionale, che sarà distribuito in occasione di tournée e trasferte e riservato agli sponsor del Teatro. Anche gli Intermezzi dimenticati del ‘700 saranno registrati live per una successiva produzione di un cd in commercio nella primavera 2012. Il cd verrà diffuso a livello internazionale. I due intermezzi di Leonardo Leo e Antonio Caldara realizzati dal Teatro Lirico Sperimentale sono prime esecuzioni in tempi moderni e quindi di particolare interesse per appassionati, università, conservatori e accademie.

I biglietti sono disponibili presso la Biglietteria Centrale del Teatro Nuovo aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00. E presso il Botteghino del Complesso di San Nicolò nei giorni di spettacolo aperto dalle ore 16.00 per gli spettacoli pomeridiani e dalle ore 19.30 per gli spettacoli serali.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!