Stragi del sabato sera, Carabinieri di Orvieto impegnati in pattugliamenti straordinari

Stragi del sabato sera, Carabinieri di Orvieto impegnati in pattugliamenti straordinari

share

Vasto controllo straordinario del territorio da parte dei carabinieri della Compagnia di Orvieto. Il servizio, posto in essere nella notte tra sabato e domenica, e finalizzato al contrasto delle stragi del sabato sera, ha visto l’impiego di 10 pattuglie dell’Arma appartenenti all’Aliquota Radiomobile e alle Stazioni Carabinieri presenti sull’intero comprensorio orvietano.
Il dispositivo è stato impegnato nell’effettuazione di ben 25 posti di controllo, dislocati sulle principali arterie comunali e alle uscite dei caselli autostradali di Orvieto e Fabro, e nel controllo e identificazione di 130 cittadini italiani e stranieri, 70 autoveicoli e 7 locali pubblici.
Nel corso del servizio, effettuato mediante l’utilizzo dell’etilometro e precursore, i militari dell’Aliquota Radiomobile e della Stazione di Orvieto, hanno deferito in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza tre giovani orvietani di età compresa tra i 22 e 27 anni sorpresi alla guida delle rispettive autovetture con tasso alcolemico compreso tra l’1,01 e 1,20 g/l.
I controlli hanno coinvolto anche giovanissimi neopatentati, e nello specifico sono stati segnalati all’autorità ammnistrativa un ragazzo ed una ragazza (minori degli anni 21) alla guida delle proprie autovetture con tasso alcolemico pari a 0,7 gt/l, nonché un 17/enne alla guida del proprio ciclomotore, sorpreso con un tasso alcolemico pari a 0,48 g/l.
Per tutti i giovani è scattato il ritiro della patente di guida.
Inoltre in Allerona, i militari della locale Stazione contravvenzionavano ai sensi dell’art. 688 c.p. (depenalizzato) un cittadino romeno 40/enne notato a piedi, lungo il centro cittadino, in preda ai fumi dell’alcool.
 

share

Commenti

Stampa