Stati Generali di Foligno per la Quintana, firmato il patto per il rilancio - Tuttoggi

Stati Generali di Foligno per la Quintana, firmato il patto per il rilancio

Redazione

Stati Generali di Foligno per la Quintana, firmato il patto per il rilancio

Assunto l’impegno per il sostegno della manifestazione come elemento di promozione di Foligno e dell’Umbria
Sab, 25/03/2017 - 15:15

Condividi su:


Stati Generali di Foligno per la Quintana, firmato il patto per il rilancio

Firmato all’Auditorium San Domenico il  “Patto di rinnovamento e rifondazione della Giostra della Quintana di Foligno”. E’ questo il frutto più importante dell’incontro convocato per ieri pomeriggio, 24 marzo e denominato Stati Generali della città di Foligno per la Giostra della Quintana.

Erano presenti all’Auditorium la Presidente della Regione Catiuscia Marini, il sindaco di Foligno Nando Mismetti, il presidente dell’Ente Giostra della Quintana Domenico Metelli, da Fabio Massimo Mattoni per la Diocesi di Foligno, da Giorgio Mencaroni presidente della Camera di Commercio di Perugia,  da Alessio Castellano in rappresentanza dei priori de dieci rioni della città della Giostra ed infine da Alessandro Borscia, presidente del consiglio comunale di Foligno. In sala presenti anche il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno, Gaudenzio Bartolini e Paolo Dalla Sega, professore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Con la  firma del Patto la Regione, il Comune, la Diocesi e la Camera di Commercio si sono assunti l’impegno solenne per il sostegno della manifestazione affinchè la stessa possa diventare un elemento di promozione di Foligno e dell’Umbria, in Italia e all’estero, attraverso quella che viene considerata la cifra caratterizzante della Quintana ovvero il Barocco.

Un Patto, una nuova intesa,  che vuole rilanciare il futuro della manifestazione nata 70 anni fa per unire una città distrutta dalla guerra e che per tutta la sua vita ha rappresentato un forte elemento  di coesione e aggregazione sociale, oltre che un formidabile strumento di promozione culturale.

Molte le persone intervenute per l’atteso appuntamento, anche se l’Auditorium non era al completo come ci si poteva aspettare. Un piccolo segnale che qualcosa di nuovo per la Quintana deve e può essere fatto, oltre i momenti istituzionali e le firme ufficiali sui documenti di intenti.

Foto: Pagina ufficiale Facebook della Quintana (Vanessa Raiola)

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!