STALLA LAGER SCOPERTA DAL CORPO FORESTALE DI TERNI. ANIMALI COSTRETTI A VIVERE IN UNA DISCARICA

STALLA LAGER SCOPERTA DAL CORPO FORESTALE DI TERNI. ANIMALI COSTRETTI A VIVERE IN UNA DISCARICA

share

Luca Biribanti

Il Corpo Forestale della stazione di Terni ha individuato nei pressi della zona in cui è in costruzione la strada Civitavecchia-Rieti un ricovero per animali 'lager': cani, gatti, cavalli, mucche costretti a vivere tra motorini ridotti in rottami, sporcizia e condizioni desolanti. Quella che hanno trovato i militari, in seguito a operazioni di controllo sugli allevamenti, è una struttura fatiscente, circondata da discariche di rifiuti, piena di mucchi di letame accatastati da giorni e mangiatoie ricavate da vecchie vasche da bagno. Alcune recinzioni degli animali erano state addirittura improvvisate con vecchie reti di letti e molte mancavano di copertura. Non c'erano cibo o acqua e gli animali erano legati con catene metalliche, talmente corte che gli animali non avevano libertà di muoversi. Il proprietario dell'allevamento è stato denunciato per maltrattamento di animali e per aver consentito che il posto diventasse una discarica abusiva di rifiuti pericolosi. Gli animali e la struttura sono stati posti sotto sequestro dal pm, Elisabetta Massini.

© Riproduzione riservata

share

Commenti

Stampa