Spoleto, Concerto-Omaggio a Gian Carlo Menotti nel 9° anniversario della scomparsa - Tuttoggi

Spoleto, Concerto-Omaggio a Gian Carlo Menotti nel 9° anniversario della scomparsa

Redazione

Spoleto, Concerto-Omaggio a Gian Carlo Menotti nel 9° anniversario della scomparsa

“Music vibrates in the memory - la Musica vibra nel ricordo | Lunedì 1 febbraio 2016 ore 18 al San Nicolò. Ingresso libero
Sab, 30/01/2016 - 09:50

Condividi su:


Spoleto, Concerto-Omaggio a Gian Carlo Menotti nel 9° anniversario della scomparsa

In occasione del nono anniversario della scomparsa di Gian Carlo Menotti (1911-2007), compositore e fondatore del Festival dei 2 Mondi, il Comune di Spoleto ha organizzato un concerto-tributo per onorare la memoria e l’immenso contributo da lui dato allo sviluppo e al prestigio della città.

Il Concerto in ricordo di Gian Carlo Menotti, dal titolo “Music vibrates in the memory” (la Musica vibra nel ricordo), da un verso di Shelley, si terrà Lunedì 1 febbraio 2016 alle ore 18. L’ingresso è libero

Al Trio Con-Corde, formato da Lucia Napoli (mezzosoprano), Gianluca Saggini (viola) e Sergio De Simone (pianoforte) sotto la direzione artistica di Francesco Corrias, è affidata l’esecuzione delle musiche. Il trio eseguirà l’aria The Black Swan dall’opera The Medium di Menotti. Verranno proposti inoltre brani di Johannes Brahms e Frank Bridge.

Il desiderio di riscoprire e offrire al pubblico un repertorio affascinante quale quello della grande letteratura cameristica per canto, viola e pianoforte, è alla base dell’incontro di tre musicisti provenienti da esperienze artistiche estremamente variegate, quali Lucia Napoli, Gianluca Saggini e Sergio De Simone. I tre interpreti convogliano nell’ensemble un incondizionato amore per la musica e un’esperienza interpretativa maturata grazie a prestigiose collaborazioni artistiche nelle sale da concerto più importanti del mondo. La loro differente formazione artistica rappresenta il vero punto di forza dell’ensemble: lo sguardo sensibile e profondo dell’esperienza unite ad una raffinata capacità di analisi della partitura rendono le loro interpretazioni attimi di intensa carica emotiva.

IL PROGRAMMA DEL CONCERTO

Johannes Brahms Die Mainacht
(1883-1897) Von ewiger Liebe
Da Vier Gesänge op.43 per contralto e pianoforte

Sonata in fa minore n.1 op 120
per viola e pianoforte

Zwei Gesänge op.91 per contralto, viola e pianoforte
I. Gestillte Sehsucht
II. Geistliches Wiegenlied

Gian Carlo Menotti The Black Swan
(1911-2007) dall’opera The Medium

Frank Bridge Three Songs per contralto, viola e pianoforte
(1879-1941) I. Far, far from each other
II. Where is it that our soul doth go?
III. Music when soft voices die


Condividi su:


Aggiungi un commento