Sociale: accordo tra Comune di Gualdo Cattaneo e sindacati

Spesa sociale e lotta allo spopolamento: accordo tra il Comune di Gualdo Cattaneo e i sindacati sul bilancio

Redazione

Spesa sociale e lotta allo spopolamento: accordo tra il Comune di Gualdo Cattaneo e i sindacati sul bilancio

Dibattito per la predisposizione del documento contabile
Lun, 11/05/2020 - 13:06

Condividi su:


Spesa sociale e lotta allo spopolamento. Sono queste le priorità concordate dall’incontro tra i sindacati e il sindaco di Gualdo Cattaneo Enrico Valentini, in vista del bilancio. Incontro a cui hanno partecipato Angelo Scatena, responsabile di zona della Cgil e Mario Bravi segretario provinciale Spi. Poi Bruno Mancinelli, responsabile confederale di zona della Cisl e Mario Properzi, responsabile FNP Cisl Foligno. E per la Uil Andrea Russo, responsabile confederale di zona.

Grazie ai dipendenti pubblici

Al centro del confronto, il bilancio comunale e i problemi del territorio. Si è innanzitutto comunemente ringraziato l’operato e l’abnegazione dimostrata dai dipendenti pubblici della sanità e della stessa amministrazione comunale che unitamente alla Protezione Civile hanno gestito in maniera esemplare la fase di emergenza COVID-19, con particolare riguardo alla vicenda della frazione di Pozzo.

Spesa sociale

Sul bilancio, si è condivisa la scelta di privilegiare la spesa sociale, anche tenendo conto che la “questione Coronavirus” ha visto allargarsi i fenomeni di povertà e di disagio sociale. L ‘Amministrazione Comunale si è impegnata a proseguire sulla strada degli investimenti, a partire dalle nuove strutture scolastiche e dalla viabilità, quest’ultima da attenzionare anche a livello Regionale.

No allo spopolamento

Si è condivisa l’esigenza di ragionare in termini di Ambito Sociale di Zona e di Unione dei Comuni, allo scopo di contrastare la tendenza alla riduzione demografica e di dare prospettive di sviluppo ad un territorio come quello di Gualdo Cattaneo, fortemente colpito dalla crisi dopo il ridimensionamento drastico della presenza ENEL a Ponte di Ferro.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!