Sir, avanti a punteggio pieno: Cisterna superata 3-0

Sir, avanti a punteggio pieno: Cisterna superata 3-0 FOTO

Massimo Sbardella

Sir, avanti a punteggio pieno: Cisterna superata 3-0 FOTO

Mer, 14/10/2020 - 21:11

Condividi su:


Sir, avanti a punteggio pieno: Cisterna superata 3-0 FOTO

Come da pronostico la Sir Safety Conad Perugia vince il testa-coda della Superlega liquidando Cisterna dell’ex Kovac 3-0. Una partita però tutt’altro che facile, con gli ospiti che, grazie ad un’ottima organizzazione in difesa, riescono a mettere in difficoltà i Block Devils. Che questa sera hanno però nel muro del ritrovato Russo (titolare insieme a Piccinelli, molto buona anche la sua prestazione) un’arma in più.

saluti iniziali durante Sir Safety Conad PERUGIA -Top Volley CISTERNA, 5ª giornata Superlega Credem Banca, Campionato Italiano di Pallavolo Maschile Serie A1 2020-21. presso PalaBarton Perugia IT, 14 ottobre 2020. Foto: BENDA [riferimento file: 2020-10-14/NZ6_9874]
saluti iniziali durante Sir Safety Conad PERUGIA -Top Volley CISTERNA, 5ª giornata Superlega Credem Banca, Campionato Italiano di Pallavolo Maschile Serie A1 2020-21. presso PalaBarton Perugia IT, 14 ottobre 2020. Foto: BENDA [riferimento file: 2020-10-14/NZ6_9874]
Wilfredo LEON VENERO, attacco durante Sir Safety Conad PERUGIA -Top Volley CISTERNA, 5ª giornata Superlega Credem Banca, Campionato Italiano di Pallavolo Maschile Serie A1 2020-21. presso PalaBarton Perugia IT, 14 ottobre 2020. Foto: BENDA [riferimento file: 2020-10-14/MB5_1172]
Sebastian SOLÉ, attacco durante Sir Safety Conad PERUGIA -Top Volley CISTERNA, 5ª giornata Superlega Credem Banca, Campionato Italiano di Pallavolo Maschile Serie A1 2020-21. presso PalaBarton Perugia IT, 14 ottobre 2020. Foto: BENDA [riferimento file: 2020-10-14/MB5_1561]

E sugli spalti c’è l’altra arma in più di Perugia, il tifo dei Sirmaniaci, che pur con le norme del distanziamento sono tornati sugli spalti in numero limitato nel rispetto delle normative anti Covid.

Sir Safety Conad Perugia – Top Volley Cisterna 3-0
(25-23; 25-21; 25-20)

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: Travica, Ter Horst 14, Russo 7, Solè 8, Leon 17, Plotnytskyi 17, Piccinelli (libero), Zimmermann, Sossenheimer, Biglino. N.e.: Vernon-Evans, Colaci (libero), Ricci. All. Heynen, vice all Fontana.

TOP VOLLEY CISTERNA: Seganov, Szwarc 13, Rossi 5, Krick 8, Randazzo 8, Tillie 5, Cavaccini (libero), Onwelo 1, Cavuto 2, Sottile 1. N.e.: Sabbi, Rondoni (libero), Rossato. All. Kovac, vice all. Cocconi.

Arbitri: Mariano Gasparro – Bruno Frapiccini

LE CIFRE – PERUGIA: 14 b.s., 5 ace, 54% ric. pos., 28% ric. prf., 52% att., 9 muri. CISTERNA: 7 b.s., 3 ace, 37% ric. pos., 18% ric. prf., 48% att., 1 muri.

Primo set

Parto subito forte gli ospiti, che si si portano sul +3. Risponde Perugia, che con Leon al servizio si porta in vantaggio 4-3.

Sembra l’inizio della cavalcata di Perugia che tutti si attendono e invece gli ospiti restano incollati, grazie a un’ottima difesa e alla classe di Tillie.

Un’invasione fischiata a Travica toglie il break a Perugia e dà il pari (10-10) a Cisterna. Quando gli ospiti si portano sul +2 Heynen richiama i suoi.

Cisterna mantiene il doppio vantaggio, anche perché i Block Devils non trovano la misura dai 9 metri. E’ invece tornato in forma Roberto Russo, che alza il muro e regala il pari ai suoi (18-18).

Leon spara ancora il servizio in rete, doppio vantaggio per gli ospiti (19-21). Perugia si riparta sotto con Solè, ma Ter Horst sbaglia il servizio (21-23).

Leon chiude l’attacco vincente del 23 pari. E Kovac chiama i suoi. Il servizio di Plotnytskyi mette in difficoltà gli ospiti che sbagliano. E l’ace di Oleh (con la complicità del nastro) chiude il set a favore di Perugia (25-23).

Secondo set

Dopo il pericolo scampato contro l’ultima della classe, la Sir parte subito forte nel secondo set e si porta sul 4-0 con le giocate di Plotnytskyi e Leon e grazie alle difese di Piccinelli.

Kovac aggiusta i suoi e Cisterna dimezza subito lo svantaggio. E poi continua a rosicchiare punti a Perugia, fino al -1.

Leon sbagli ancora il servizio: questa sera non prende le misure dai 9 metri. E Cisterna sul nuovo errore di Perugia raggiunge la parità (7-7).

L’equilibrio dura poco perché la Sir trova un altro break da 4 punti (13-9).

Grande attacco di Leon che mantiene a distanza Cisterna (16-12). Non è da meno Plotnytskyi (19-13).

Cisterna però non molla e si riporta sotto. Il tentativo di rimonta lo blocca Solè (23-19).

L’attacco di Leon dà 4 set ball alla Sir, che la chiude al secondo tentativo (25-21).

Terzo set

Cisterna non ci sta ad uscire dal PalaBarton senza il primo punto conquistato in questa Superlega e si porta avanti nel terzo set. Portandosi sul +3 (4-7).

Perugia si riporta sotto. Si gioca punto a punto nella fase centrale di questo terzo set.

Il punto del 13 pari lo piazza Leon con un ace a 124 km/h! Il secondo tentativo finisce però in rete.

Sul 16 pari la Sir spinge sull’acceleratore decisa a chiuderla. E sfrutta il turno in battuta di Plotnytskyi, il migliore in campo (20-16).

Il match ball lo chiude Ter Horst 25-20. Perugia prosegue la sua marcia in testa alla Superlega a punteggio pieno.

I commenti

Così Dragan Travica: “Cisterna è un’ottima squadra, ha cambiato da pochissimo l’allenatore ed ha messo grande energia e voglia di far bene. Siamo stati pazienti nel primo set, poi ci siamo sciolti ed è arrivata una bella vittoria”.

Andrea Rossi (Top Volley Cisterna): “Stasera sapevamo di affrontare una corazzata. Il nuovo coach è arrivato praticamente sul pullman per partire per Perugia. C’è sicuramente ora da lavorare, ma si è visto che possiamo giocarcela. Siamo fiduciosi e positivi perché i risultati arriveranno”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!