SELLANO, L'INGRESSO DEI GIARDINI PUBBLICI INVASO DA MEZZI, ATTREZZATURE E MATERIALI EDILI - Tuttoggi

SELLANO, L'INGRESSO DEI GIARDINI PUBBLICI INVASO DA MEZZI, ATTREZZATURE E MATERIALI EDILI

Redazione

SELLANO, L'INGRESSO DEI GIARDINI PUBBLICI INVASO DA MEZZI, ATTREZZATURE E MATERIALI EDILI

Mer, 13/07/2011 - 10:02

Condividi su:


Di Stefano Ansuini (*)
Sellano, amena località della terra di mezzo, questi mesi accoglie molte persone, in parte turisti ed in parte nativi, di ritorno per passare un po’ di ferie all’insegna del riposo e della tranquillità. Sono stati aperti recentemente, dopo il terremoto del 1997, con fontanelle, fiori e piantine ornamentali, i giardini pubblici nel centro storico del capoluogo, molto frequentati da anziani, bambini e madri, per rinfrescarsi da questo afoso periodo estivo all’ombra di alberi secolari.
In questi giorni sono finalmente iniziati, inoltre, i lavori delle infrastrutture interne del paese (pavimentazione, fognature ecc.). E che cosa si inventano i nostri amministratori? di dare un’area all’impresa appaltatrice per stoccare mezzi, attrezzature, e vario materiale edile proprio all’inizio di questo parco pubblico, impedendo di fatto la fruibilità dell’area alle famiglie che cercano fresco e sicurezza per i loro bambini. Come possono stare tranquille quando i loro figli giocano nel bel mezzo di escavatori, ruspe e quant’altro? Poi, come se non bastasse, nella parte laterale della chiesa principale, riaperta da poco al culto, è stato concesso alla stessa impresa di accatastare materiale di risulta degli scavi, davvero un bell’esempio di estetica e di igiene pubblica.
Ci si chiede: non si poteva imporre all’impresa di trovare un’area più idonea e più distante dal centro cittadino?

(*) Capogruppo consiglieri di minoranza al Comune di Sellano

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!