Picchia la madre che non le dà i soldi per comprare stupefacenti, arrestata

Picchia la madre che non le dà i soldi per comprare stupefacenti, arrestata

Marco Menta

Picchia la madre che non le dà i soldi per comprare stupefacenti, arrestata

Sab, 24/07/2021 - 13:19

Condividi su:


Arrestata una 24enne che picchia e caccia di casa la mamma: non intende fornirle i soldi per comprare sostanza stupefacenti.

Maltrattamenti in famiglia, a Terni. Una 24enne aggredisce sua madre e la mette fuori di casa: arrestata.

Alla base del gesto il rifiuto, da parte di una 54enne, di elargire denaro in favore di sua figlia: lo avrebbe utilizzato, infatti, per acquistare sostanze stupefacenti. L’intervento immediato dei locali Carabinieri ha scongiurato il degeneramento della situazione.

La chiamata al 112 della madre

Ieri mattina, la donna, esausta dall’ennesima richiesta di soldi, si è vista costretta a chiamare il 112 e a richiedere l’intervento della pattuglia. La giovane, difatti, si faceva sempre più insistente e violenta nei confronti della madre. Accompagnata in caserma, la vittima ha sporto querela contro la figlia, riferendo di una serie di liti violente, che si sono succedute negli ultimi anni, sempre a causa delle pretese di denaro per l’acquisto di stupefacenti.

L’arresto della giovane

Già nel mese di giugno la madre aveva denunciato la ragazza presso la Questura di Terni. In questo modo sperava, forse, di dissuaderla dal perseverare con tali comportamenti.

Per la 24enne, che già riporta precedenti per percosse, violenza privata e maltrattamenti in ambito familiare, è scattato l’arresto presso la Casa Circondariale di Perugia.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!