Per Terni On le attività economiche fanno rete, buoni sconto in 40 attività

Per Terni On le attività economiche fanno rete, buoni sconto in 40 attività

Confartigianato crea una collaborazione tra le imprese per promuovere commercio e artigianato in occasione degli eventi cittadini, prima esperienza durante Terni On

share

Confartigianato Terni esprime apprezzamento e soddisfazione perché l’Amministrazione Comunale è riuscita a dare vita all’edizione 2018 di “Terni On” prevista per i prossimi 29 e 30 settembre, superando le grandi difficoltà determinate dalla condizione di dissesto dell’Ente e dalla impossibilità di rinnovare il bando relativo all’organizzazione, con la scelta coraggiosa di organizzare in proprio l’evento utilizzando le risorse umane e le competenze della struttura comunale alla quale va un ringraziamento sentito.

Terni On è una manifestazione ormai tradizionale che ha al suo attivo edizioni di grande successo e che ha come punto di forza la sua formula che accoglie e valorizza le iniziative delle imprese del centro in un quadro di profonda collaborazione tra vari soggetti cittadini: l’Amministrazione Comunale, le Associazioni di Categoria, le imprese e, nelle edizioni in cui è stato attivo il relativo bando, gli organizzatori che hanno saputo a suo tempo dimostrare professionalità e concretezza. In questo quadro positivo, l’evento è cresciuto molto negli anni, dalla semplice “notte bianca “caratterizzata dalle iniziative spontanee dell’edizione 2010 ha intrapreso la strada di un vero e proprio Festival delle Arti della Città di Terni. Per questo va riconosciuto all’Amministrazione Comunale il merito di non aver interrotto quel cammino di miglioramento dando vita all’edizione 2018.

In questa edizione, Confartigianato Terni ha rinnovato il proprio tradizionale impegno sia con azioni dirette che tramite il supporto alle iniziative delle imprese, che anche quest’anno hanno risposto positivamente con tante iniziative diffuse.

In questo senso  Confartigianato Terni ha voluto creare un circuito di collaborazione tra le imprese per realizzare delle promozioni commerciali coordinate al fine di promuovere il commercio e l’artigianato e migliorare l’attrattività del centro città.

Molti commercianti e artigiani avevano evidenziato che mentre la manifestazione ha un effetto diretto e positivo sul commercio e sull’artigianato collegato con la somministrazione di alimenti e bevande, l’effetto sul commercio di beni e servizi è di natura diversa. In relazione a queste situazioni più volte in passato Confartigianato ha sottolineato e sollecitato le imprese a valorizzare l’evento in chiave di promozione commerciale. Quest’anno Confartigianato ha progettato direttamente una promozione commerciale coordinata, ha sollecitato le adesioni e ha predisposto e distribuito i relativi supporti agli aderenti.

In questo senso 40 esercizi commerciali e artigianali in occasione della manifestazione emetteranno a favore di clienti effettivi e potenziali dei buoni sconto validi fino al 31/12/2018 da utilizzare nel medesimo esercizio per acquisti successivi. La promozione risponde alle esigenze degli utenti della manifestazione che visitano il centro città per partecipare agli eventi e che ricevendo da più imprenditori dei buoni sconto, si auspica positivamente impressionati dalla rete commerciale  artigianale, che è oggi e deve tornare a essere sempre di più in futuro un motivo di attrattività della nostra città, possono avere un motivo concreto di tornare a visitare il nostro territorio e soddisfare le proprie esigenze di acquisto.

Dei 40 esercizi che hanno aderito all’iniziativa di Confartigianato dando vita al circuito promozionale la maggioranza (23) svolgono attività di commercio nelle merceologie dell’abbigliamento, tessile e accessori, 4 attività di commercio gioielli e orologi, 3 commercio di calzature, 3 commercio di articoli per arredamento, oltre a profumerie, turismo e ricettività, antiquariato, ottica, consulenza alimentare.

Si allegano i materiali grafici della promozione (il buono sconto distribuito, l’immagine per pubblicizzare il circuito sulla porta degli esercizi con relativo QR code informativo, la planimetria del centro città con l’elenco degli aderenti e il relativo posizionamento).

Considerata la buona accoglienza dell’iniziativa Confartigianato si riserva di riproporla e ampliarla in occasione anche di altri eventi cittadini che possono giovarsi di valorizzazione commerciale.

share

Commenti

Stampa