Ospedale di Terni torna tra i migliori d'Italia ma scende in classifica, M5s all'attacco

Ospedale di Terni torna tra i migliori d’Italia ma scende in classifica, M5s all’attacco

Sara Fratepietro

Ospedale di Terni torna tra i migliori d’Italia ma scende in classifica, M5s all’attacco

Mer, 09/03/2022 - 08:44

Condividi su:


Luci e ombre sull'ospedale di Terni dalla classifica di Newsweek, il Movimento 5 stelle chiede la sospensione del rinnovo dei vertici dell'azienda

L’ospedale di Terni torna tra i migliori in Italia, ma precipita in classifica rispetto a due anni fa (2020) anche se in verità nel 2021 non era stato contemplato per niente.

E’ quanto emerge dalla classifica di Newsweek, importante rivista statunitense che cataloga le migliori strutture ospedaliere divise per nazione.

Classifica premia ospedale Perugia, quello di Terni peggiora

Se l’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia negli ultimi 3 anni ha visto un percorso in ascesa (nel 2020 era al 63esimo posto tra gli ospedali migliori in Italia, nel 2021 al 57esimo e nel 2022 al 48esimo), diversa è la situazione dell’azienda ospedaliera ternana. Che nel 2020 vantava l’86esimo posto in classifica (che contemplava in tutto 88 ospedali italiani), salvo sparire nel 2021 (i nosocomi in classifica erano 108). Nella lista del 2022 il Santa Maria torna ad essere presente, seppure al 106esimo posto su 112. Bene ma non benissimo, insomma, vista in sostanza anche la disparità rispetto a Perugia che è nella prima metà della classifica rispetto al sestultimo posto di Terni. Certo, la presenza del nosocomio ternano nella classifica dei migliori ospedali in Italia è comunque importante.

Movimento 5 stelle vede il bicchiere mezzo vuoto

A vedere soltanto il bicchiere mezzo vuoto è il Movimento 5 stelle di Terni, che sul tema ha presentato un atto di indirizzo in consiglio comunale. Che si unisce ai vari atti a difesa del nosocomio ternano, da tempo ormai al centro di polemiche. “Si tratta – sostengono i pentastellati – dell’ennesima indicazione del decadimento del primo presidio ospedaliero della nostra città”.

Come viene costruita la classifica

Gli elenchi – ricordano – si basano su tre fonti di dati:

  1. Oltre 80.0000 esperti medici (medici, dirigenti ospedalieri, operatori sanitari) in 27 paesi sono stati invitati a partecipare al sondaggio online. Ai partecipanti è stato chiesto di raccomandare ospedali nel proprio paese così come in altri paesi. Non erano consentite raccomandazioni per il proprio datore di lavoro/ospedale;
  2. Risultati delle indagini sull’esperienza dei pazienti;
  3. Indicatori chiave di prestazione medica (KPI) sugli ospedali, ad esempio dati sulla qualità del trattamento e misure igieniche. 

Ogni ospedale in ogni paese è valutato da un punteggio. I punteggi sono comparabili solo tra gli ospedali dello stesso paese, perché in ciascun paese sono state esaminate fonti diverse per l’esperienza del paziente e KPI medici. Le graduatorie preliminari sono state inviate a una rete internazionale di giornalisti medici per i controlli di plausibilità. Un consiglio globale di esperti medici ha convalidato le classifiche.

“Sospendere il rinnovo dei vertici dell’ospedale di Terni”

Alla luce della lettura della classifica e delle problematiche da sempre evidenziate dai consiglieri del M5S – carenza di personale, all’organizzazione degli interventi chirurgici, passando per la lentezza delle liste di attesa, alla difficoltà di gestione delle cure domiciliari, fino alla inadeguatezza delle strutture obsolete,  terminando con i posti letto nei corridoi e la  gestione del pronto soccorso – gli stessi consiglieri – evidenziano in una nota – ritengono che l’Amministrazione debba impegnarsi a  chiedere di sospendere il rinnovo delle cariche apicali dei vertici dell’Azienda Ospedaliera Ternana finché non vi sarà una risposta chiara sulle problematiche più volte segnalate, anche dalle sigle sindacali, e finché non verrà presentato un cronoprogramma dettagliato del nuovo ospedale di Terni”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!