Omc Foligno, visita dell'ad di Trenitalia: plauso di Filt Cgil e Fit Cisl - Tuttoggi

Omc Foligno, visita dell’ad di Trenitalia: plauso di Filt Cgil e Fit Cisl

Redazione

Omc Foligno, visita dell’ad di Trenitalia: plauso di Filt Cgil e Fit Cisl

Ven, 25/03/2022 - 18:36

Condividi su:


In arrivo 20 milioni di euro per gli investimenti, entro il 2023 la posa della prima pietra da parte di Trenitalia per il terzo binario

Plauso di Filt Cgil e Fit Cisl alla visita dell’amministratore delegato di Trenitalia, Luigi Corradi (nella foto di repertorio), alle Officine manutenzioni cicliche (Omc o Omcl) di Foligno. Un incontro non aperto alle sigle sindacali ma che ha confermato gli investimenti previsti dall’azienda di trasporti per il sito folignate.

In una nota, la Filt Cgil dell’Umbria definisce “Importante la visita alle Omc di Foligno da parte dell’amministratore delegato di Trenitalia. Una visita che suscita grande interesse e che ci auguriamo sia foriera di un percorso importante per le officine Umbre”. “C’è un progetto esecutivo che dovrebbe vedere la sua conclusione a settembre con la posa entro il 2023 della prima pietra per la realizzazione degli ormai famosi 3 binari. Un grande appuntamento che attendiamo da anni e che anche la Cgil ha fortemente voluto e vuole”, conclude il sindacato. 

La visita dell’ad Trenitalia Luigi Corradi presso le officine di Foligno rappresenta per la Fit Cisl  l’ennesimo segnale positivo per l’impianto ferroviario folignate. “Anche se la visita ha avuto carattere tecnico e non istituzionale, e per questo motivo non si sono svolti incontri sindacali, – dice il sindacato – abbiamo avuto riscontri che la valutazione che l’ad Corradi ha fatto delle OMCL di Foligno, è stata quella di aver visitato un impianto che manterrà a lungo il ruolo centrale e di riferimento per il comparto manutenzione rotabili nazionale di  Trenitalia e che merita l’investimento previsto e stabilito di circa 20 mln di euro per l’adeguamento infrastrutturale atto alla manutenzione degli elettrotreni di nuova generazione (Pop e Jazz).

“Un ennesimo segnale positivo – evidenzia il segretario regionale Fit Cisl, Fabio Ciancabilla – che in realtà non ci sorprende visto l’impegno profuso da tutte le parti in causa in questi ultimi anni. A partire dai lavoratori che hanno sempre responsabilmente risposto alle necessità produttive mantenendo all’apice i dati produttivi dell’Omcl. Non scontato ma fondamentale è fino ad ora stato il ruolo delle Istituzioni, soprattutto della Regione Umbria e dell’assessorato ai trasporti che hanno collaborato con i vertici aziendali e sindacali al fine di ottenere le dovute garanzie per il futuro dell’impianto.

Per quanto concerne il citato investimento, in attesa che quanto prima avvenga la posa della prima pietra, il nostro ruolo ci impone di perseverare nel controllo e nella trattativa con tutte le parti affinché tutto venga realizzato come previsto”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!