Nocera Umbra, RivoluzionaTi all'attacco dopo il bilancio di previsione

Nocera Umbra, RivoluzionaTi all’attacco dopo il bilancio di previsione: “Ultima presa in giro”

Redazione

Nocera Umbra, RivoluzionaTi all’attacco dopo il bilancio di previsione: “Ultima presa in giro”

Mar, 04/05/2021 - 11:18

Condividi su:


Nocera Umbra, RivoluzionaTi all’attacco dopo il bilancio di previsione: “Ultima presa in giro”

Duro scontro dopo il bilancio di previsione in consiglio comunale

La campagna elettorale è imminente, ad ottobre i nocerini saranno chiamati a scegliere il nuovo sindaco. In Comune però i toni non si placano e anzi, il gruppo RivoluzionaTi va all’attacco dell’ultimo bilancio di previsione portato in consiglio comunale dalla maggioranza di centrodestra.

“Nocerini ingannati”

“Puoi ingannare poche persone per molto tempo o molte persone per poco tempo. Ma non puoi ingannare molte persone per molto tempo”, così diceva Abraham Lincoln e aveva perfettamente ragione. Ed oggi i conti finalmente sono chiari. Lo sono, perché, nonostante questa amministrazione abbia la sfrontatezza di definire “sano” il bilancio del nostro comune, Noi abbiamo sempre avuto il coraggio di portare alla luce del sole questo dati. Lo abbiamo sempre fatto e lo facciamo perché, a differenza della giunta Bontempi-Caparvi abbiamo rispetto dei Cittadini”, dicono i consiglieri.

“Cittadini costretti a pulirsi le strade da soli”

L’attacco continua: “I nocerini, signori amministratori, pur non avendo a disposizione i numeri (che voi cercare di tacere), hanno , però, orecchie per ascoltare e occhi per vedere (questi non potete tapparglieli). Possono ben vedere come avete ridotto questo territorio, si rendono perfettamente conto del fatto che, mentre avete imposto le aliquote più alte dell’Umbria, per contro non siete in grado di offrire un solo servizio degno di questo nome. I cittadini – proseguono i consiglieri – sono costretti a provvedere autonomamente alla manutenzione ordinaria di strade e a farsi carico di altre opere. Voi, che non avete vergogna, non siete in grado di rispettare nemmeno i defunti: il cimitero urbano è in condizioni disastrose“.

Occhi puntati sui debiti

Annunciate opere inutili, come la scala mobile, che poi non avete soldi per manutenere. Farà la stessa fine dell’orto dei sapori? No! Perché non ve lo permetteremo . Ci libereremo finalmente di voi, ma ahinoi, non dei vostri debiti. Si perché cari concittadini, è giusto che sappiate che sono emersi ulteriori 7.000.000 di Debiti relativi a fatture risalenti al 2015! Ancora , sono 28.000.000 di € i crediti non riscossi da Bontempi & C. , contemporaneamente siamo costretti ad accantonare 892.000€ annui a “garanzia”… Questo ci lasciano questi amministratori. Ed hanno anche la faccia tosta di ripresentarsi agli elettori. Fortunatamente, gli unici complimenti che ricevono, sono quelli che si fanno vicendevolmente“.

“Riusciremo ad invertire la tendenza”

Il caso è quello dei complimenti del sindaco all’onorevole Virginio Caparvi: “All’onorevole leghista, vorremmo domandare se ricorda di aver detenuto la delega al bilancio, quello stesso bilancio che però si è guardato bene dal votare, nonostante fosse presente… Ci può spiegare come mai lei non ha votato? Anzi, lo spieghi ai Nocerini. Dovreste fare l’unico gesto di amore possibile verso questo comune: liberarci, da voi e dalla vostra incompetenza. Avete distrutto tutto quel che era possibile distruggere: un territorio martoriato, una città fantasma, nessuna prospettiva occupazionale, nessuno spazio di aggregazione, siete stati i peggiori amministratori di sempre! Ma fortunatamente la clessidra si sta svuotando è il vostro tempo sta per scadere. Siamo certi che insieme ai cittadini che in questi giorni hanno dato la propria disponibilità, insieme a coloro che arriveranno, con la guida competente di un sindaco che conosce la macchina comunale, riusciremo ad invertire questa condizione che voi avete creato. Lo faremo insieme ai nocerini, con impegno, dedizione e serietà, ma soprattutto con onestà e con coraggio“.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!