Morì investito sulle strisce, 40enne denunciato per omicidio stradale

Morì investito sulle strisce, 40enne denunciato per omicidio stradale

Sara Fratepietro

Morì investito sulle strisce, 40enne denunciato per omicidio stradale

Gio, 07/10/2021 - 14:07

Condividi su:


Accusato di omicidio stradale il 40enne che il 24 settembre investì e uccise l'80enne Eusebio Cutini mentre attraversava sulle strisce pedonali

Era stato investito mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali e per lui non c’era stato purtroppo nulla da fare. Ora i carabinieri hanno denunciato a piede libero per omicidio stradale l’investitore, un 40enne.

L’incidente era avvenuto il 24 settembre a Gualdo Cattaneo, lungo la strada del Puglia in località Bivio Cerquiglino. A perdere la vita l’80enne Eusebio Cutini: stava infatti attraversando la strada sulle strisce pedonali quando era stato investito da un veicolo. A condurlo, un 40enne residente in provincia di Grosseto. Nonostante i soccorsi tempestivi, per l’anziano non c’era stato nulla da fare.

All’esito delle indagini, i carabinieri della Compagnia di Todi – guidati dal maggiore Luigi Salvati Tanagro – hanno denunciato a piede libero appunto il 40enne per l’accusa di omicidio stradale. Secondo i rilievi l’auto da lui guidata andava a forte velocità e dunque non avrebbe fatto in tempo a vedere l’anziano.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!