Un mese dalla tragedia di Gubbio | Alessio esce dal coma, oggi compie 18 anni - Tuttoggi

Un mese dalla tragedia di Gubbio | Alessio esce dal coma, oggi compie 18 anni

Davide Baccarini

Un mese dalla tragedia di Gubbio | Alessio esce dal coma, oggi compie 18 anni

Mar, 08/06/2021 - 10:12

Condividi su:


Arrivano speranze dall'ospedale di Cesena, dove Alessio rimane comunque in prognosi riservata | Per il suo compleanno oggi mobilitazione di amici e compagni di scuola

E’ passato un mese dalla terribile esplosione avvenuta nello stabile della Green Genetics, in vocabolo Canne Greche, che ha sconvolto tutta Gubbio e portato al tragico bilancio di due vittime e tre feriti.

Mentre le indagini per risalire alla cause dell’incidente continuano senza sosta – sono 4 gli indagati per omicidio colposo -, in queste ore, dall’ospedale di Cesena, arrivano buone notizie su Alessio Cacciapuoti, il più grave dei feriti che ha riportato ustioni sul 70% del corpo. Il ragazzo, sottoposto a più interventi chirurgici (gli è stata amputata anche una gamba), è infatti uscito dal coma farmacologico e sarebbe cosciente, anche se la prognosi resta sempre riservata.

Oggi (martedì 8 giugno) Alessio è diventato maggiorenne e Gubbio si stringerà a lui e ai genitori – trasferitisi a Cesena per stare vicino al figlio (sostenuti dal Comune e dalla solidarietà cittadina) – con un momento di preghiera che avrà luogo alle 18.30 nella Basilica di Sant’Ubaldo: oltre al vescovo Luciano Paolucci Bedini saranno presenti amici e compagni di scuola del Cassata-Gattapone, che porteranno con loro un video messaggio e tantissimi pensieri da dedicargli.

Addirittura molti eugubini potrebbero partire proprio verso Cesena, per far sentire la propria presenza direttamente sotto la finestra dov’è ricoverato Alessio.

Oltre al sostegno economico del Comune, che aiuta la mamma e il papà di Alessio nella loro permanenza in Romagna, si è fatta sentire anche la solidarietà di tutta Gubbio con l’iniziativa “Insieme per Alessio” (nel link anche l’iban dove fare la propria donazione). Ieri pomeriggio (7 giugno), infine, a Sant’Ubaldo è stato ricordato il 19enne Samuel Cuffaro, vittima della tragedia insieme alla 52enne Elisabetta D’Innocenti.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!