Lilt Terni per "Nastro Rosa", campagna prevenzione tumore al seno - Tuttoggi

Lilt Terni per “Nastro Rosa”, campagna prevenzione tumore al seno

Redazione

Lilt Terni per “Nastro Rosa”, campagna prevenzione tumore al seno

La Bct sarà illuminata di rosa | Possibilità di consulenze senologiche gratuite
Mar, 20/10/2015 - 20:48

Condividi su:


La Lilt, Lega italiana per la lotta ai tumori, insieme al partner Estée Lauder Companies, scendono in campo nel mese di ottobre con la ventitreesima edizione della “Campagna Nastro Rosa” per diffondere la cultura della prevenzione e della diagnosi precoce, fondamentali per combattere il tumore del seno.

La Lilt provinciale di Terni è in prima linea in questa missione e la sua testimonianza sarà visibile con l’accensione della torre belvedere della Bct, che fino a conclusione della manifestazione resterà illuminata di rosa, colore simbolo della lotta al carcinoma mammario.

Libertas Tacito Terni testimonial della campagna – A sostenere la campagna 2015 al fianco della Lilt Terni come testimonial sono anche la squadra femminile di pallavolo e calcio a 5 della società sportiva dilettantistica ‘Libertas Tacito Terni’: giovedì 22 ottobre 2015 alle ore 16.30 presso la sede della Lilt Terni, la presidente Fiorella Pezzetti consegnerà alle atlete le maglie sponsorizzate dall’associazione e che verranno indossate nelle partite casalinghe per ricordare a tutti l’importanza della prevenzione. Saranno presenti le atlete e il presidente della Libertas Tacito Terni, Claudio Ricci, e gli allenatori.

Consulenze senologiche gratuite – Per tutto il mese di ottobre sarà possibile prenotare consulenze senologiche gratuite effettuate da medici specialisti volontari nella sede Lilt di Terni, in viale Trento, 50 (chiamare lunedì, martedì e giovedì dalle 15 alle 17, tel. 0744.431220).

Si potrà inoltre ritirare il materiale informativo sul carcinoma mammario e sulle strategie preventive presso la sede Lilt.

Il tumore al seno – L’alta incidenza della patologia rende indispensabile l’informazione e la sensibilizzazione della popolazione femminile su diagnostica precoce, stili di vita sani e cure di vitale importanza per prevenire e contrastare il tumore alla mammella, che ogni anno fa contare in Italia oltre 46 mila nuovi casi, con un incremento del 14 per cento circa negli ultimi sei anni e del 30 per cento circa nella fascia di età tra i 25 e i 44 anni, attualmente “esclusa” dal programma di screening previsto dal Sistema Sanitario Nazionale.


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!