Incidente nel "punto maledetto" di via Marinelli, tre feriti - Tuttoggi

Incidente nel “punto maledetto” di via Marinelli, tre feriti

Davide Baccarini

Incidente nel “punto maledetto” di via Marinelli, tre feriti

Mar, 16/11/2021 - 18:37

Condividi su:


Ennesimo scontro tra auto nei pressi dell'uscita della rotonda Franklin in direzione Riosecco, l'imbocco di via Marinelli è da sempre teatro di numerosi incidenti | Strada chiusa per oltre un'ora, i feriti non sarebbero gravi

Ennesimo incidente sul “punto maledetto” di via Marinelli, a Città di Castello, spesso teatro di frontali o uscite di strada, soprattutto da parte di chi, uscendo dalla rotonda “R.Franklin”, si dirige verso il quartiere Riosecco.

Intorno alle 17 di oggi (16 novembre) due auto (entrambe Ford) provenienti dal senso opposto si sono scontrate semi-frontalmente, per cause ancora in corso di accertamento. L’asfalto reso scivoloso dalla pioggia potrebbe sicuramente avere qualche “responsabilità”.

Frontale nel punto “maledetto” di via Marinelli, entrambi i conducenti in ospedale

Il bilancio parla addirittura di tre feriti (sulle cui generalità vige ancora stretto riserbo), di cui uno lieve. Solo in due sono stati infatti trasportati al vicino ospedale dall’ambulanza del 118 che, date le condizioni comunque non gravi dei malcapitati, ha avuto tempo di fare due viaggi.

Via Marinelli, altro incidente nel punto “maledetto” | E’ il secondo in meno di 24 ore

Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco, che hanno provveduto a mettere in sicurezza la strada sgomberandola dai numerosi detriti, e la Polizia municipale, per i rilievi del caso. Via Marinelli è stata chiusa al traffico per oltre un’ora, con evidenti ripercussioni sul traffico della zona industriale tifernate.

Scontro fra auto e microcar, entrambi i conducenti in ospedale

Torna dunque a galla, dato anche l’alto numero di feriti di oggi, il caso di questo “punto maledetto”, dove il conducente che esce dalla rotonda e imbocca via Marinelli in direzione Riosecco si trova ad affrontare una curva molto stretta e veloce, arrivando quasi a sfiorare le vetture provenienti dal senso opposto. Il problema si acuisce, inoltre, quando un’auto si ritrova a passare in quel punto insieme ad un pedone o un ciclista, che ingombrano non poco la corsia già stretta.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!