Il Covid inizia ad arretrare in Umbria, casi in aumento solo tra i giovani: domani le nuove ordinanze

Il Covid inizia ad arretrare in Umbria, casi in aumento solo tra i giovani: domani le nuove ordinanze

Redazione

Il Covid inizia ad arretrare in Umbria, casi in aumento solo tra i giovani: domani le nuove ordinanze

Gio, 25/02/2021 - 11:23

Condividi su:


Il Covid inizia ad arretrare in Umbria, casi in aumento solo tra i giovani: domani le nuove ordinanze

Il Nucleo epidemiologico: la zona rossa sta funzionando | Nuove regole, Coletto: stiamo valutando, ma sappiamo quanto è costato piegare le curve

Il Covid inizia ad arretrare in Umbria. E’ la lettura, pur cauta, che il Nucleo epidemiologico dà dell’andamento dei contagi. Con la media mobile dei nuovi contagi in calo, con un’inversione di tendenza rispetto a ciò che si sta osservando a livello nazionale. E l’indice Rt nella regione sotto a 1.

Covid, così la presenza delle varianti
nei territori dell’Umbria: i dai

Segnali positivi anche dal Perugino

L’Umbria è ancora a due velocità, ma anche nella provincia di Perugia ci sono segnali positivi. Con la curva dell’incidenza ogni 100 mila abitanti che sta scendendo siamo a 271,5, trascinando positivamente in giù quella regionale (221,7).

Nel Ternano situazione sotto controllo

L’incidenza si mantiene bassa in provincia di Terni, nonostante sia stata accertata la compresenza delle due varianti, quella brasiliana e quella inglese. Il dato provinciale è 77,4 casi per 100 mila abitanti.

Aumento dei contagi solo nella fascia 19-24 anni

La curva dei nuovi contagi si abbassa per tutte le fasce di età. Fa eccezione solo quella tra 19 e 24 anni, dove nell’ultima settimana i nuovi casi Covid sono aumentati.

Contagi in calo in Umbria,
ma altri 11 decessi: l’aggiornamento

Le scuole

Per gli esperti del Nucleo epidemiologico la chiusura delle scuole in zona rossa ha dato gli effetti sperati. E così dopo una prima settimana in cui fisiologicamente la curva dei contagi ha continuato a salire tra le fasce di età degli studenti, nella seconda settimana c’è stato un appiattimento e un calo dalla terza.

Gli esperti: la zona rossa ha funzionato

Il Nucleo epidemiologico evidenzia la corrispondenza tra il calo delle curve dei contagi nel Perugino a seguito dell’ordinanza con cui è stata istituita la zona rossa nella provincia. Appiattimento della curva che, con il fisiologico ritardo, si sta osservando anche nei ricoveri.

Coletto: stiamo superando questa terza ondata

“Stiamo avendo ragione del Covid, pur lentamente, anche in questa terza ondata, che ha investito per prima l’Umbria” il commento dell’assessore alla Sanità, Luca Coletto. Che in merito alla possibilità di allentare alcune misure regionali ha detto: “Stiamo valutando alla luce degli ultimi dati. Sappiamo quanto c’è costato piegare queste curve”.

Domani le nuove ordinanze

Per domani, venerdì, è attesa la nuova ordinanza del Ministero della Salute con l’assegnazione dei colori in base alle fasce di rischio. A quel punto, come è sempre avvenuto nelle ultime settimane, saranno decise le ulteriori misure locali con apposita ordinanza regionale.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!