Il campionato italiano di Enduro fa tappa a Piediluco

Il campionato italiano di Enduro fa tappa a Piediluco

Appuntamento dal 5 al 7 luglio a Piediluco, in programma anche un convegno a Terni

share

Piediluco ospiterà il 7 luglio la quarta tappa del Campionato Italiano Major Maxxis di Enduro. Per l’occasione nella frazione di Terni saranno presenti, oltre alle autorità della Federazione Motociclistica Italiana e alle autorità locali, moltissimi atleti che hanno segnato la storia dell’Enduro.

Alla manifestazione parteciperanno circa 300 atleti provenienti da tutta Italia; questo importante evento è una grande occasione per dare lustro alla città di Piediluco e tutta la regione Umbria poiché il risalto mediatico sarà molto importante: il Campionato Italiano Major è uno dei più partecipati campionati d’Italia.

Importante anche l’impatto economico che di solito una manifestazione di questo tipo riversa sul territorio. La stima è infatti di 210mila euro per una singola tappa. L’importo comprende una presenza media di 1000 persone, tra piloti, meccanici, team manager, accompagnatori e appassionati che soggiornano per 3 giorni sul territorio, mangiando nei locali e dormendo negli alberghi del posto.

Di seguito il programma del weekend:

Venerdì 5 luglio

Visione Prove Speciali e Apertura Paddock: h. 9.00

Area Training: h. 14.00 – h. 17.00

Convegno “Enduro/Territorio: una regola chiara che intende il diritto e il dovere. Può esistere una convivenza ed una condivisione del territorio?”: h. 20.30 presso il Palazzo del CONI a Terni

Sabato 6 luglio

Area Training: h. 08.00 / h. 14.00

O.P.: h. 13.30 – h. 17.00 (17.30 tecniche)

Briefing: h. 18.00

Domenica 7 luglio

Partenza Gara: h. 08.30

Giri: 3

share

Commenti

Stampa