Grifo corsaro a Matelica (3-1) |A segno anche Vano

Grifo corsaro a Matelica (3-1) |A segno anche Vano

Massimo Sbardella

Grifo corsaro a Matelica (3-1) |A segno anche Vano

Dom, 10/01/2021 - 17:34

Condividi su:


Grifo corsaro a Matelica (3-1) |A segno anche Vano

Bella vittoria del Perugia su un campo pesante | Le prime due reti di Murano e Minesso | Tabellino e pagelle

Buona la prima del 2021 per il Grifo, che sbanca Matelica 3-1 con le reti di Murano, Minesso e il neo acquisto Vano, a segno su rigore nel finale.

Su un campo pesante i Grifoni vanno a segno all’11’ sul primo affondo, con Murano che si fa trovare pronto a finalizzare il servizio di Elia.

I padroni di casa trovano il pari al 22′ con Volpicelli con un sinistro a giro sotto l’incrocio.

Passano solo dieci minuti e il Grifo torna avanti con Minesso che irrompe di testa su un pallone deviato dalla difesa.

Il Perugia nella ripresa controlla. Al 34′ Kouan sfiora di un soffio la rete della tranquillità.

Tre minuti dopo è il neo acquisto Vano a calciare incredibilmente fuori da dentro l’area piccola.

L’attaccante si rifà spiazzando il portiere Cardinali dal dischetto, realizzando il calcio di rigore fischiato per un fallo di mano.

Vittoria che rilancia il Grifo nei piani alti della classifica.

Tabellino e pagelle

Matelica – Perugia 1-3
11′ pt Murano, 22′ pt Volpicelli (M), 32′ pt Minesso, 42′ st Vano (rig.)

Matelica: Cardinali 5.5; Fracassini 6, Cason 5 (31′ st Barbarossa 5.5), De Santis 5.5, Magri 5 (27′ st Maurizi 6), Pizzutelli 5.5, Bordo 6, Balestrero 6 (27′ st Alberti 6); Volpicelli 6.5 (31′ st Leonetti 5.5), Moretti 6, Franchi 5 (8′ st Peroni 5.5). All. Colavitto 5.5. A disp: Martorel, Baraboglia, Di Renzo, Puddu, Masini, Calcagni, Santamarianova. 

Perugia: Fulignati 6; Elia 6.5, Angella 6.5, Sgarbi 6.5, Crialese 6(27′ st Favalli 6); Moscati 6 (21′ st Kouan 6.5), Burrai 6 (21′ st Sounas 6.5), Vanbaleghem 6, Minesso 6.5 (40′ st Falzerano 6), Melchiorri 6 (21′ st Vano 6), Murano 6.5. All. Caserta 7. A disp: Baiocco, Bocci, Rosi, Monaco, Negro, Konate, Lunghi. 

Arbitro Francesco Carrione di Castellammare di Stabia.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!