Giornata di grande musica a Marsciano, studenti protagonisti | Foto

Giornata di grande musica a Marsciano, studenti protagonisti | Foto

Redazione

Giornata di grande musica a Marsciano, studenti protagonisti | Foto

Gio, 26/05/2022 - 12:34

Condividi su:


Durante l’esibizione sono stati premiati gli studenti che hanno partecipato al concorso musicale nazionale ‘Enrico Zangarelli’ di Città di Castello

Giornata di grande musica a Marsciano, con gli studenti protagonisti. In occasione della manifestazione ‘Maggio Musicale, infatti, si è tenuto il concerto organizzato da due delle più importanti realtà musicali del territorio, la Filarmonica Città di Marsciano e l’Orchestra dell’Indirizzo Musicale della Scuola secondaria di primo grado ‘Salvatorelli-Moneta’.

Alla presenza di Andrea Pilati e Manuela Taglia, rispettivamente vicesindaco e assessore del Comune di Marsciano, e della professoressa Italia Pasquini, collaboratrice della dirigente dell’Istituto Omnicomprensivo ‘Salvatorelli Moneta’, giovani musicisti, insieme ai meno giovani, hanno dato prova di grande preparazione, sia tecnica che musicale, nonostante lo stop forzato all’attività orchestrale e ai concerti imposto dalla pandemia.

Il concerto si è aperto con l’esecuzione da parte della Filarmonica, diretta dal maestro Antonio Diotallevi, di alcuni brani tra cui un omaggio a Lucio Dalla e a Enzo Arbore. Nella seconda parte la Filarmonica e l’orchestra degli studenti dell’Indirizzo Musicale hanno eseguito brani scritti e arrangiati per ensemble giovanili. Gli ottanta musicisti sono stati diretti dal maestro Francesco Verzieri, professore di clarinetto della Scuola Secondaria di primo grado, nonché direttore della banda di Cannara e di Solomeo.

Durante l’esibizione sono stati premiati gli studenti che hanno partecipato al concorso musicale nazionale ‘Enrico Zangarelli’ di Città di Castello. Tra di loro molti hanno ottenuto punteggi estremamente alti, classificandosi ai primi posti con grande soddisfazione dei loro docenti di strumento musicale, Silvia Palazzoli di violino, Paola Ceccarelli di pianoforte, Daniele Bernardini di flauto e Francesco Verzieri di clarinetto.

Il concerto si è concluso con un cult della musica rock, ‘Smoke on the water, suscitando l’entusiasmo del pubblico, accorso numeroso, che ha gratificato tutta la compagine musicale con lunghi e calorosi applausi.

A suggellare questa collaborazione un gesto simbolico sicuramente molto apprezzato: è stata fatta suonare la tromba donata alla Scuola dalla Fondazione Umbria Jazz al più giovane trombettista della Filarmonica, Luca Savelli di 9 anni.


Condividi su:


"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!