Festa della "promessa" e addio al vescovo Paglia. Terni celebra i "fidanzati" e saluta l'arrivo di monsignor Ernesto Vecchi - Tuttoggi

Festa della “promessa” e addio al vescovo Paglia. Terni celebra i “fidanzati” e saluta l'arrivo di monsignor Ernesto Vecchi

Redazione

Festa della “promessa” e addio al vescovo Paglia. Terni celebra i “fidanzati” e saluta l'arrivo di monsignor Ernesto Vecchi

Dom, 10/02/2013 - 18:41

Condividi su:


Sara Minciaroni

Doppio appuntamento religioso oggi per Terni. Nel giorno dell'annuale celebrazione della “Festa della Promessa” dedicata ai fidanzati nella basilica di San Valentino, si è infatti anche tenuta nella Cattedrale di Terni la solenne concelebrazione eucaristica per il saluto al vescovo emerito Vincenzo Paglia. E' stato proprio Paglia a benedire le 120 coppie di fidanzati arrivati da tutta Italia, per poi concelebrare con il nuovo vescovo di Terni Narni e Amelia Ernesto Vecchi la funzione delle 17.30.

L'addio a Paglia. Monsignor Vincenzo Paglia, oggi ha salutato la Diocesi di Terni-Narni-Amelia, essendo stato chiamato dal Santo Padre a guidare il Pontificio Consiglio per la Famiglia. A prendere il suo posto in Umbria sarà monsignor Ernesto Vecchi, da oggi nuovo amministratore apostolico di Terni-Narni-Amelia. Paglia, per tredici anni è stato membro e per tre presidente della Conferenza Episcopale. “Nel suo lungo ministero in Umbria – scrivono i vescovi in una nota – svolto con amore e dedizione alla causa del Vangelo, egli ha saputo guidare la sua Chiesa con sapienza ed umana cordialità”. “Il suo magistero – prosegue il comunicato – trasmesso anche con messaggi, pubblicazioni, commentari al Vangelo e lettere pastorali, costituisce un prezioso patrimonio; il suo impegno internazionale a favore dei poveri e per l’unità della Chiesa è stato un punto di riferimento costante; molte situazioni di crisi e di precarietà sociale si sono potute risolvere grazie al suo interessamento e alla sua pastorale mediazione”. Le 81 parrocchie della Diocesi hanno espresso la “profonda gratitudine della Chiesa locale e dell'intera comunità a monsignor Paglia per il dinamismo, l'entusiasmo e soprattutto l'amore e dedizione alla causa del Vangelo che in mille modi ha profuso in questi dodici anni per la Diocesi e in Umbria”.

La Festa della Promessa. La promessa d'amore si è rinnovata anche quest'anno per 120 coppie di fidanzati provenienti da tutta Italia, davanti all'urna di san Valentino, il santo dell'amore. Coppie sono arrivate da Benevento, Caserta, Roma, Emilia, Marche e Toscana. Tra i fidanzati presenti anche alcune coppie miste di italiane e stranieri e una coppia romena che vive a Terni.

© Riproduzione riservata

© Le foto sono di Alessandro Marsili

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!