Elezioni Terni, giorno decisivo per Lega e Forza Italia | Rischio rottura coalizione su Latini - Tuttoggi

Elezioni Terni, giorno decisivo per Lega e Forza Italia | Rischio rottura coalizione su Latini

Luca Biribanti

Elezioni Terni, giorno decisivo per Lega e Forza Italia | Rischio rottura coalizione su Latini

Nevi "Tajani non ha messo veti sulla candidatura di Leonardo Latini"
Mer, 18/04/2018 - 13:41

Condividi su:


Giorno decisivo per la coalizione di centrodestra che, a partire dal pomeriggio di oggi, ha in calendario una serie di incontri per districare i nodi legati a questioni di Governo nazionale e quelli relativi alle strategie politiche sui territori dove è prossimo il voto.

Tra questi c’è anche Terni, dove il nome di Leonardo Latini, presentato in pompa magna dal leader della Lega Matteo Salvini, deve ancora ottenere la ‘benedizione’ di Forza Italia. Il partito azzurro non ha infatti ancora dato il suo ‘placet’ e, nei giorni scorsi, c’è stata una chiara presa di posizione della vice presidente dei deputati di Forza Italia e coordinatrice regionale azzurra in Umbria, Catia Polidori: “Nella scelta per l’individuazione del candidato sindaco unitario a Terni, Forza Italia contesta il metodo usato da Salvini e dagli alleati della Lega. La ‘bontà’ della loro proposta potrà essere valutata solo ad un tavolo regionale di coalizione e avallata dal tavolo nazionale. Pertanto la questione resta aperta e verrà esaminata nei prossimi giorni” – aveva affermato la Polidori lo scorso 13 aprile.

Posizione condivisa anche da Raffaele Nevi che, nella mattina di oggi ha smentito alcune voci che vorrebbero Antonio Tajani come ‘manovratore dietro le quinte’ per stoppare la candidatura dell’avvocato ternano. “dire che Tajani ha bloccato la candidatura di Latini non è assolutamente vero – scrive Nevi sul suo profilo Facebook – Stamattina l’ho chiamato appositamente e mi ha smentito categoricamente questa cosa. Vero è invece che ancora non c’è la “quadra” e che della questione si stanno occupando i coordinatori regionali e il tavolo nazionale. Forza Italia e Tajani in particolare lavorano da sempre per l’unità del centrodestra e siamo fiduciosi che nelle prossime ore arriverà la fumata bianca e come al solito il centrodestra unito arriverà al successo a Terni e nelle altre città! Ci vuole solo un po’ di pazienza”.

E oggi dunque sarà una giornata intensa, ma quello che è evidente è che la Lega ha in mano la situazione. È già stata creata una pagina Facebook dedicata alla campagna elettorale di Latini, già sono apparse le prime dichiarazione, quindi gli ‘alleati’ di centrodestra dovrebbe semplicemente adeguarsi a quanto già fondamentalmente deciso.

In caso contrario, questo sembra certo, la Lega non farà passi indietro; sarebbe una grave perdita di credibilità per il partito di Salvini se il nome del candidato dovesse essere un altro. In sostanza è soltanto Forza Italia che deve decidersi. Qualora, infatti, Latini non risultasse condiviso, non è esclusa la possibilità che il centrodestra possa avere due candidati sindaco.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!