E’ morto Delio Rosati: lo piangono i piccoli spoletini di ieri e di oggi

E’ morto Delio Rosati: lo piangono i piccoli spoletini di ieri e di oggi

Storico commerciante di giocattoli a Passo Parenzi, arbitro di calcio e dirigente sportivo

share

Generazioni di bambini lo ricordano nel suo negozio di giocattoli e cartoleria a Passo Parenzi, considerato una sorta di città dei balocchi. Ma gli appassionati di sport ricordano Delio Rosati con la divisa nera di arbitro di calcio. E poi, dirigente nel basket con la Robur ed ancora nel calcio con la Clitunno.

Delio Rosati si è spento dopo una lunga malattia. E tante sono state le manifestazioni di sincero cordoglio alla moglie Antonella ed ai figli Paolo e Carlo. Perché Delio Rosati, commercianti e uomo di sport, era stimato e benvoluto da veramente tante persone. Da quelle generazioni di spoletini che da ragazzini sono usciti felici dal suo negozio con un gioco in mano e da quanti, anche grazie alla sua passione ed al suo impegno, hanno potuto praticare sport o divertirsi sugli spalti.

I funerali di Delio Rosati saranno celebrati venerdì alle 16.30 nella chiesa del Sacro Cuore.

share

Commenti

Stampa