Diocesi di Foligno, Sigismondi nominato amministratore apostolico

Diocesi di Foligno, Sigismondi nominato amministratore apostolico

Redazione

Diocesi di Foligno, Sigismondi nominato amministratore apostolico

Novità, a poche ore dall'insediamento nella Diocesi di Orvieto
Dom, 28/06/2020 - 13:42

Condividi su:


Diocesi di Foligno, Sigismondi nominato amministratore apostolico

Il vescovo Gualtiero Sigismondi, tra poche ore nuovo presule della Diocesi di Orvieto – Todi, è stato nominato amministratore apostolico della Diocesi di Foligno. E’ lo stesso Sigismondi a comunicarlo con una lettera alla Diocesi di Foligno: “Compito dell’Amministratore Apostolico è quello di governare la Diocesi con i diritti, le facoltà e gli obblighi di un Vescovo diocesano, benché in forma vicaria, ossia a nome del Papa. Questa chiamata mi è giunta mentre mi preparavo a sciogliere gli ormeggi, per salpare verso Orvieto-Todi. Non ho esitato ad accoglierla con cuore libero e ardente, non solo perché l’obbedienza me lo chiede, ma anche perché la gratitudine verso il popolo folignate me lo domanda“.

“Un ponte ideale tra Orvieto e Foligno”

Il compito di guida della Diocesi di Foligno di Sigismondi continua, “per il tempo che il Santo Padre riterrà necessario e nelle modalità che la guida della Diocesi di Orvieto-Todi e il compito di Assistente Generale di Azione Cattolica Italiana renderanno possibili. Le spalle reggono se il cuore non cede! È con questa consapevolezza che rinnovo il mio abbandono alla fedeltà di Dio ed esprimo, a nome di tutti, profonda gratitudine a Papa Francesco il quale, con questa decisione, mi ha fatto ricordare che tra Foligno e Orvieto, sebbene non vi sia contiguità territoriale, vi è un ponte spirituale: quello costruito dalla beata Angelina da Montegiove, i cui familiari, come documentano alcuni codicilli del Registro dell’Opera del Duomo di Orvieto, hanno contribuito a edificare la Cattedrale di Santa Maria Assunta. La traslazione delle sacre spoglie della beata Angelina, dalla Chiesa di San Francesco al Monastero di Sant’Anna in Foligno, è avvenuta il 27 giugno 2010; dieci anni dopo, lo stesso giorno, ho ricevuto il decreto di nomina che porta la data di oggi. Davvero, il Signore tutto dispone con forza e dolcezza, attraverso la mediazione del discernimento ecclesiale“.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!