Crisi Coronavirus, a Todi nuovi buoni spesa con fondi comunali

Crisi Coronavirus, a Todi nuovi buoni spesa con fondi comunali

Redazione

Crisi Coronavirus, a Todi nuovi buoni spesa con fondi comunali

Domani (giovedì) Consiglio comunale dopo le polemiche sull'ospedale di Pantalla
Gio, 23/04/2020 - 13:13

Condividi su:


Crisi Coronavirus, a Todi nuovi buoni spesa con fondi comunali

Il Comune di Todi mette fondi proprio per un nuovo bando buoni spesa per le famiglie in difficoltà a causa della crisi Coronavirus. Si tratta di una misura aggiuntiva rispetto ai buoni spesa rilasciati con i trasferimenti comunali.

In questo modo potranno avere una risposta quelle famiglie tuderti che non sono rientrate nella precedente misura prevista dal Governo.

I soldi del Governo – ha spiegato il sindaco Antonino Ruggiano li abbiamo distribuiti in maniera cristallina. Li abbiamo dati a chi ne aveva diritto. E 100 euro a famiglia, che è una piccola contribuzione, a tutti gli altri che avevano fatto domanda“.

La verifica delle domande

Gli uffici comunali stanno vagliando tutte le domande, per verificare la corrispondenza con quanto dichiarato nelle autocertificazioni. “Controlleremo una per una tutte le certificazioni” ha assicurato il sindaco.

Questo in attesa dei dati sul bilancio consuntivo 2019 del Comune di Todi, così da poter programmare anche le misure per l’anno in corso a sostegno dell’economia locale oltre ai provvedimenti già adottati nella prima fase dell’emergenza Covid.

Consiglio comunale in video conferenza

Domani, giovedì 24 aprire, si terrà il Consiglio comunale a porte chiuse ed in videoconferenza, in ottemperanza alle norme anti contagio. Una seduta che segue le polemiche degli ultimi giorni tra opposizioni e maggioranza sul futuro dell’ospedale di Pantalla.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!