Coronavirus, il ministro: divieti fino a Pasqua | Studio stima: in Umbria zero contagi dal 7 aprile

Coronavirus, il ministro: divieti fino a Pasqua | Studio stima: in Umbria zero contagi dal 7 aprile

Redazione

Coronavirus, il ministro: divieti fino a Pasqua | Studio stima: in Umbria zero contagi dal 7 aprile

La comunicazione del ministro Speranza e lo studio dell'Eief
Lun, 30/03/2020 - 21:04

Condividi su:


Coronavirus, il ministro: divieti fino a Pasqua | Studio stima: in Umbria zero contagi dal 7 aprile

Le misure restrittive per contenere i contagi da Coronavirus saranno prorogate almeno sino a Pasqua, cioè il 12 aprile. E’ quanto ha annunciato nella riunione del Consiglio dei ministri di questo pomeriggio il ministro della Salute, Roberto Speranza.

Il premier Conte in precedenza aveva già prospettato che gli allentamenti dei divieti, quando si potranno attuare sulla base delle indicazioni sanitarie e statistiche, saranno comunque graduali.

Lo studio Eief

Intanto il Centro di ricerca dell‘Eief (Einaudi Institute for Economics and Finance) stima date differenti nelle regioni italiane per la fine dei nuovi casi di contagio.

In Umbria, quella che viene attesa che una “data di liberazione” è stata stimata al 7 aprile. Subito dopo il Trentino, prima zona ad uscire dall’emergenza sanitaria, forse dal 6 aprile. Ma nella vicina Toscana si ipotizza che nuovi casi di contagio si possano verificare fino al 4 maggio.

Stime su basi statistiche, attese comunque alla prova sul campo. Tutti gli italiani, ovunque vivano, dovranno prepararsi a trascorrere la Pasqua in casa.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!