Consiglio comunale, seduta aperta ai giovani per discutere di spreco alimentare - Tuttoggi

Consiglio comunale, seduta aperta ai giovani per discutere di spreco alimentare

Redazione

Consiglio comunale, seduta aperta ai giovani per discutere di spreco alimentare

Domani (lunedì 15 febbraio) nella prima parte dell'assise protagonisti gli studenti del "Franchetti-Salviani"
Dom, 14/02/2016 - 10:52

Condividi su:


Saranno i giovani i protagonisti della parte iniziale della seduta di domani (lunedì 15 febbraio) del Consiglio comunale, che il presidente Stefano Nardoni ha convocato alle ore 17 nella residenza municipale di piazza Gabriotti.

Un ordine del giorno congiunto dei capigruppo consiliari per l’adesione alla carta “Don’t waste our future!”, manifesto europeo dei giovani e degli enti locali per la riduzione dello spreco alimentare e per il diritto globale al cibo, aprirà la riunione, che per la trattazione dell’argomento sarà svolta in forma aperta, in modo da offrire l’opportunità di intervenire agli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore Polo Tecnico “Franchetti-Salviani” di Città di Castello, che hanno realizzato una ricerca sul tema nell’ambito del progetto didattico finanziato dall’Unione Europea e promosso da Felcos Umbria (Fondo di Enti Locali per la Cooperazione decentrata e lo Sviluppo umano sostenibile).

La seduta proseguirà, poi, secondo le normali modalità di svolgimento, con la trattazione di altri 8 punti all’ordine del giorno, che riguarderanno innanzitutto questioni amministrative: la nomina dell’organo di revisione economico-finanziaria per il triennio 2016-2018, con la determinazione del relativo compenso, la presentazione e l’approvazione del documento unico di programmazione 2016-2018, tutti argomenti che saranno illustrati dall’assessore al Bilancio Mauro Alcherigi, e, infine, la declassificazione di un tratto di strada vicinale, su cui relazionerà l’assessore Massimo Massetti.

Si parlerà, inoltre, della situazione delle strade extraurbane, con l’interpellanza del consigliere Marcello Rigucci (Lega Nord), dell’adesione all’operazione “Sblocca scuole”, con l’interrogazione del consigliere Vincenzo Tofanelli (Pd) e dello stato dell’iter di intitolazione di una via alla baronessa Franchetti, con l’interpellanza del consigliere Roberto Colombo (Umbria Migliore). Concluderanno la seduta una mozione del consigliere Marcello Rigucci (Lega Nord) sullo “scorporo dell’amministrazione comunale da Umbra Acque” e un ordine del giorno del consigliere Cesare Sassolini (Polo Tifernate) sull’apertura della moschea a Umbertide.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!