Consiglio "agitato" sui lavori in Piazza Grande, se ne parla (forse) a settembre - Tuttoggi

Consiglio “agitato” sui lavori in Piazza Grande, se ne parla (forse) a settembre

Davide Baccarini

Consiglio “agitato” sui lavori in Piazza Grande, se ne parla (forse) a settembre

Sab, 30/07/2022 - 12:18

Condividi su:


Due consiglieri preoccupati sui tempi stretti "Se si parte a settembre lavori finirebbero a ridosso dei Ceri" | L'assessore Piergentili "Abbiamo già contattato seconda ditta, se accetta via alle opere"

Consiglio caldissimo, ieri pomeriggio (29 luglio) a Gubbio, sulla questione ripavimentazione di Piazza Grande, il cui inizio dei lavori è stato rinviato – a data da destinarsi – dopo la revoca delle opere alla ditta aggiudicataria, che non avrebbe presentato in tempo alcuni documenti imposti dalle attuali normative.

Sono state ben due le interrogazioni – da parte di Angelo Baldinelli e Orfeo Goracci – poste all’assessore ai Lavori Pubblici Valerio Piergentili. Le preoccupazioni di entrambi i proponenti sono i tempi di realizzazione, previsti dai tecnici in 240 giorni di cantiere, che avrebbe già dovuto aprire dallo scorso 11 luglio: soprattutto perché se, come “auspicato”, i lavori dovessero iniziare a settembre, la conclusione di quest’ultimi sarebbe proprio a ridosso della Festa dei Ceri.

Io non dormirei sonni tranquilli – ha detto Baldinelli rivolto alla giunta – Oggi non sappiamo quando inizieranno i lavori né quando finiranno. Non è semplice andare a smantellare l’intera pavimentazione e riconsolidare gli arconi. Chi dice che non ci siano imprevisti? In inverno le condizioni metereologiche potrebbero rallentare molto i lavori. Ci sono garanzie per poter dire che si finirà entro maggio 2023? E se non succedesse?”

Goracci ha incece parlato di “troppe conferenze stampa (riferendosi in particolare a quella del 20 giugno dove sono stati illustrati i dettagli dei lavori) e poca concretezza. Non è possibile andare a comunicare qualcosa senza avere tutti gli elementi basilari. Se non partite entro settembre o meglio ancora dal 16 agosto i tempi saranno molto stretti. O fate lavorare gli operai giorno e notte o dovrete rivedere la tempistica dei 240 giorni Un qualsiasi intoppo può essere fatale”.

La conferenza stampa del 20 giugno – ha spiegato Piergentili – è stato un atto dovuto nei confronti della città e per tutti i residenti e lavoratori che vivono e si servono della nostra piazza. Avevano tutti necessita di capire e sapere come sarebbe cambiata e lo studio incaricato ha spiegato il tipo di intervento da fare”.

Sull’aggiudicazione definitiva, poi ritirata dopo i controlli di rito, l’assessore, per chiarire la situazione, ha voluto leggere qualche riga della determina dirigenziale di revoca lavori:Non è stato possibile procedere alla consegna dei lavori, in quanto la ditta affidataria non ha provveduto a presentare in tempo la documentazione necessaria, tra cui polizze assicurative, dettagliato dei lavori e Durc in corso di validità”. “Come avviene in tutte le gare c’è stata richiesta di documentazione, che non avviene mai prima dell’aggiudicazione – ha aggiunto Piergentili – Successivamente è stata chiamata la seconda ditta per sapere la loro disponibilità. Se daranno via libera inizieranno i lavori. C’è un sistema di regole ben definito a cui il Comune deve sottostare e su cui l’Anac fa molta attenzione”.

Molto insoddisfatti entrambi i consiglieri firmatari delle rispettive interrogazioni, che nelle loro risposte hanno fatto scaldare l’intera assise: “Sui tempi non ho avuto risposta” ha detto Baldinelli mentre per Goracci “se si doveva far vedere alla città il colore della futura piazza, lo si poteva fare 4 mesi fa, quando c’era già il progetto”. Sperando che la seconda ditta abbia tutti requisiti – anche se non è stato ancora reso noto l’esito dell’incontro (che doveva avvenire entro il 27 luglio) – si spera dunque che il cantiere possa partire prima possibile. Anche se, di fatto, non ci sono ancora date certe

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!