Confindustria Media Valle del Tevere, Francesca Orsini Federici presidente

Confindustria Media Valle del Tevere, Francesca Orsini Federici presidente

Redazione

Confindustria Media Valle del Tevere, Francesca Orsini Federici presidente

All'Assemblea presenti anche i sindaci Francesca Mele e Antonino Ruggiano
Sab, 08/08/2020 - 12:42

Condividi su:


Confindustria Media Valle del Tevere, Francesca Orsini Federici presidente

Sarà Francesca Orsini Federici, Responsabile delle Risorse Umane del Gruppo Angelantoni Industrie, a guidare la Sezione Territoriale Media Valle del Tevere di Confindustria Umbria per il biennio 2020-2022. L’Assemblea, che si è riunita a Marsciano, ha inoltre eletto il Vicepresidente Giorgio Comodi (Emu Group) e il Consiglio Direttivo.

Chi è Orsini Federici

La neoeletta Orsini Federici, 53 anni, già Vicepresidente della Sezione e Amministratore di Greenlab Srl, società nel settore delle rinnovabili, ha espresso un vivo ringraziamento al Presidente uscente Gianni Meneghini (F.B.M. Fornaci Briziarelli Marsciano), giunto al termine del proprio mandato, e sottolineato la volontà di dare continuità al percorso già avviato nella direzione dello sviluppo e della crescita del territorio.

“Mesi incerti e difficili”

Abbiamo davanti a noi – ha osservato Francesca Orsini Federicimesi con prospettive ancora incerte, ma sicuramente molto difficili. Mai come in questo momento è necessaria l’affermazione dell’impresa quale motore della crescita economica, sociale e civile del nostro Paese e del nostro territorio in particolare. Spetta quindi a noi far emergere quegli obiettivi e quelle iniziative economiche, finanziarie, scientifiche, politiche e culturali che riteniamo necessario implementare per garantire lo sviluppo delle nostre imprese e, di conseguenza, la crescita del nostro territorio. Tutto ciò anche grazie al contributo delle persone che nelle nostre aziende lavorano”.

Il bilancio del presidente uscente

Nel tracciare il bilancio dell’attività svolta dalla Sezione, il Presidente uscente Meneghini ha ricordato le numerose eccellenze industriali presenti nel territorio della Media Valle del Tevere e la loro capacità di affrontare le difficoltà legate alla crisi economica e, da ultimo, all’emergenza sanitaria: “Abbiamo il dovere etico di crescere – ha affermato Meneghinie assorbire la disoccupazione che, purtroppo, si è creata negli anni. Dobbiamo investire e diversificare, ampliando offerta e mercato, approfittando dello sviluppo tecnologico e delle risorse a disposizione”.

“Territorio intraprendente”

Alla parte pubblica dell’Assemblea sono intervenuti il Presidente di Confindustria Umbria Antonio Alunni, il Sindaco di Marsciano Francesca Mele e il Sindaco di Todi Antonino Ruggiano.

Nel sottolineare l’importanza della collaborazione tra industria e istituzioni, il Presidente Alunni ha posto l’accento sul “valore dell’intraprendenza”, che nella Media Valle del Tevere è testimoniato da realtà produttive esemplari. “In questo territorio – ha ricordato Alunni ci sono realtà che con la loro storia di impresa rappresentano un bel pezzo dell’Umbria e dell’Italia, ma ci sono anche imprese più giovani che si stanno cimentando in questo straordinario mestiere. Oggi viviamo un momento complicato ed è proprio nelle difficoltà che le nostre aziende dimostrano la propria tenacia e la capacità di confrontarsi sul mercato ed avere una visione”.

Il consiglio direttivo

L’Assemblea ha eletto anche i componenti del Consiglio Direttivo della Sezione Territoriale Media Valle del Tevere: Federica Angelantoni, Archimede Solar Energy/Turboalgor; Eleonora Angelelli, Arkedil; Ilaria Baccarelli, Residenza Roccafiore – Il Collino di Todi; Andrea Coletti, Lennok; Amanzio Granieri, Elcom System; Vladimiro Margutti, Ecomet; Gianni Meneghini, F.B.M. Fornaci Briziarelli Marsciano; Alessandro Viola, Viola Consulting.