Clandestino espulso da Terni - Lavorava in nero in negozio di frutta e verdura - Tuttoggi

Clandestino espulso da Terni – Lavorava in nero in negozio di frutta e verdura

Redazione

Clandestino espulso da Terni – Lavorava in nero in negozio di frutta e verdura

Ven, 22/02/2013 - 11:37

Condividi su:


Verso le 23:00 di mercoledì sera un uomo è stato fermato da una pattuglia della Squadra Volante in via Di Vittorio per un normale controllo. Alla richiesta di documenti, il cittadino ha mostrato un permesso di soggiorno, per attesa occupazione, rilasciato dalla Questura di Frosinone e scaduto di validità il 24 maggio 2012. L’uomo si è giustificato dicendo di non aver potuto rinnovare il permesso perché non aveva trovato un lavoro, rimanendo perciò clandestino sul Territorio Nazionale. Inoltre, ha dichiarato di vivere a Terni ospite di connazionali e di lavorare nelle rivendite di frutta e verdura. E’ stato denunciato per il reato di clandestinità ed espulso. Dovrà lasciare l’Italia entro sette giorni.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!